Riaprono ‘Vissi d’arte’, con le firme del ‘900 e il museo Fattori

riaprono-‘vissi-d’arte’,-con-le-firme-del-‘900-e-il-museo-fattori
Un'opera in mostra a Vissi d'arte
Un’opera in mostra a Vissi d’arte

Livorno, 16 gennaio 2021 – Grazie alla permanenza della Toscana in ‘zona gialla’ in base al nuovo dpcm del 14 gennaio (valido dal 16 gennaio al 5 marzo) potranno riaprire i battenti i musei così a lungo rimasti chiusi. Così la mostra ‘Vissi d’arte’ al Museo della Città sarà nuovamente visitabile da lunedì 18 gennaio con orario continuato dalle 10 alle 19. Per informazioni si può telefonare al numero 0586-824551 oppure si può scrivere all’indirizzo mail museodellacitta@comune.livorno.it.

Si tratta di cento capolavori provenienti dalle collezioni Della Ragione e Iannaccone. La mostra è stata ideata da Sergio Risaliti, direttore del Museo Novecento di Firenze, e curata da Eva Francioli, Elena Pontiggia, Sergio Risaliti. Si possono ammirare le opere di due delle migliori collezioni dedicate all’arte italiana del Novecento: quella di Alberto Della Ragione (1892-1973) e quella di Giuseppe Iannaccone (1955). In mostra sono esposte opere di : Giorgio Morandi, Carlo Carrà, Renato Guttuso, Emilio Vedova, Renato Birolli, Mario Mafai, Scipione e Filippo De Pisis, e ancoraFelice Casorati, Aligi Sassu, Ottone Rosai, Carlo Levi e Fausto Pirandello.




Riaprirà i battenti anche il Museo Fattori dove si potranno ammirare le collezioni di dipinti di Giovanni Fattori e dei ‘Macchiaioli‘ da martedì 19 gennaio con il seguente orario: dalle 10 alle 13 e 16 alle 19. info 0586-808001,  infomuseofattori@comune.livorno.it.

Sergio Risaliti ideatore della mostra Vissi d'arte

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla community

per ricevere ogni giorno la newsletter con le notizie della tua città