motocross,-il-23enne-jasikonis-cade-in-gara-a-mantova-ed-e-in-coma-farmacologico

Il 23enne lituano Arminas Jasikonis, soprannominato «AJ» da domenica pomeriggio è in coma indotto nell’ospedale di Cremona dopo una caduta durante il secondo round della MXGP a Mantova. L’alfiere Husqvarna, settimo nella scorsa classifica iridata, era arrivato sesto nella prima corsa del Gran Premio di Lombardia e nella seconda è caduto all’ottavo giro, dopo essersi capottato durante un salto, riportando un violento trauma cerebrale. Trasportato in elisoccorso a Cremona, è stato stabilizzato e sedato con i farmaci per alleviare la sofferenza da trauma.

Lunedì la scuderia di Jasikonis, la Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing MXGP – di cui Kimi Raikkonen è comproprietario-, attraverso il team manager Antti Pyrhönen ha spiegato che la situazione è piuttosto seria: «Non c’è molto altro da aggiungere al momento, purtroppo questa è la situazione attuale. Possiamo solo aspettare ed essere positivi. Ha la miglior assistenza medica e siamo a stretto contatto con gli specialisti sia presso l’ospedale italiano sia a Innsbruck».

28 settembre 2020 (modifica il 28 settembre 2020 | 23:08)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *