uomo-armato-tenta-di-entrare-in-un-ufficio-dell’fbi:-ucciso-dagli-agenti-dopo-una-breve-fuga

Uomo armato tenta di entrare in un ufficio dell’Fbi: ucciso dagli agenti dopo una breve fuga

L’ uomo armato di pistola avrebbe tentato di entrare nell’ufficio di Cincinnati dell’Fbi per “vendicare” le perquisizioni nella villa di Trump

uomo armato fbi

Ucciso dagli agenti l’uomo  che voleva introdursi in uffici Fbi in Ohio armato di fucile. Aveva postato su diversi social media, tra cui quello di Donald Trump Truth, messaggi di odio contro l’Agenzia dopo la perquisizione a Mar-a-Lago

Fbi, irruzione di un uomo armato in un ufficio 

Un uomo armato di fucile AR-15, avrebbe tentato di entrare nell’ufficio di Cincinnati dell’Fbi prima di essere ucciso dalla polizia. I fatti sono accaduti il 12 agosto. Il nome dell’uomo è Richy Shiffer, 42 anni, veterano di guerra che ha combattuto in Iraq.

L’uomo voleva vendicare le perquisizioni a Trump

Da quanto riferisce ABC News aveva postato su diversi social media, tra cui quello di Donald Trump Truth, messaggi di odio contro l’Agenzia dopo la perquisizione a Mar-a-Lago.

Da quanto riporta il  Washington Post, Shiffer era un veterano di guerra che ha combattuto in Iraq per la Marina .

Ucciso dagli agenti dopo la fuga

Secondo diverse testimonianze raccolte dai media locali, l’uomo  si è presentato armato di una pistola sparachiodi e di un fucile AR-15 oltre ad indossare un giubbotto anti proiettili. Da quanto riporta Rai News, la sua fuga è iniziata in auto con il veicolo che e’ stato inseguito dalle forze dell’ordine che hanno costretto l’assalitore a fermarsi in una zona rurale, vicino a un campo di grano.

Successivamente si è verificato un breve scambio di colpi di arma da fuoco tra polizia e il sospetto che non ha voluto negoziare ne’ arrendersi. L’uomo è morto dopo aver tentato di sparare per la seconda volta, anticipato dagli agenti, “ed è morto per le ferite riportate sulla scena”.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.