trovata-morta-la-maestra-di-pisa-
	scomparsa-da-casa:-auto-in-un-dirupo
la tragedia

23 agosto 2020 – 17:39

Di Simona Bimbi, 46 anni, non si avevano notizie da martedì. Il marito aveva parlato delle sue preoccupazioni per la ripresa delle attività del nido dopo il lockdown

È stato ritrovato il corpo senza vita di Simona Bimbi, l’educatrice di 46 anni di Forcoli (Pisa) che aveva fatto perdere le proprie tracce da martedì scorso. La donna è stata ritrovata a bordo della sua auto in fondo ad un dirupo a Chianni, sempre nel Pisano. A notare l’auto, peraltro seminascosta tra rovi ed alberi, alcuni dei volontari che da giorni sono impegnati nelle ricerche. L’auto con a bordo il corpo senza vita di Simona è stata trovata in uno dei dirupi che costeggiano la strada provinciale Montevaso che collega Chianni a Castellina Marittima, nel Pisano. Secondo una prima ricostruzione effettuata dai carabinieri del comando di San Miniato (Pisa) che si occupano delle indagini, l’auto della donna, una Hyundai i10 di cui erano state diramate targa e fotografie per le ricerche, stava percorrendo la strada da Castellina verso Chianni quando in prossimità di una curva è andata giù nel dirupo. La zona, che è molto frequentata in questo periodo da turisti ma anche da cacciatori e cercatori di funghi, è ricoperta da una fitta boscaglia che non permette un facile recupero del corpo e del mezzo. Nei giorni scorsi il marito, da cui si era separata, le aveva lanciato un appello: «Torna a casa, i problemi si risolvono», aveva detto l’uomo raccontando delle preoccupazioni della donna, che lavorava in un nido, per la ripresa delle attività dopo il lockdown. Decine i messaggi social diffusi nei giorni scorsi dai genitori dei bambini che frequentano il nido dove lavorava Bimbi e di quelli a cui ha fatto da tata.

23 agosto 2020 | 17:39

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *