smascherati-a-livorno-due-minorenni-autori-di-furti-e-spaccate

Smascherati a Livorno due minorenni autori di furti e spaccate

Sono stati gli agenti della squadra mobile a incastrarli, coordinati dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale dei Minori di Firenze

featured image

Polizia

featured image

Polizia

Livorno 29  luglio 2022 – Ennesima operazione della Polizia di Stato di Livorno contro il fenomeno delle ‘spaccate’ ai danni egli esercizi commerciali del centro cittadino e anche in provincia: sono stati eseguiti infatti giovedì 28 luglio dai poliziotti della Squadra Mobile, su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Firenze, altre due misure cautelari  nei confronti di due giovanissimi ritenuti responsabili di una serie di ‘spaccate’  e furti più ricettazione di motocicli commessi nelle ultime settimane e che hanno suscitato grave allarme sociale. Le attività investigative, dirette dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Firenze, hanno consentito di raccogliere gravi elementi indiziari a carico dei due ragazzi (due livornesi di origini straniere, rispettivamente di 14 e 15 anni), i quali, spesso in concorso tra loro avrebbero  messo in atto furti  o tentati furti  in esercizi commerciali penetrando al loro interno dopo  avere infranto le vetrine. Si sarebbero impossessati i quello che trovavano.  Avrebbero inoltre rubato motocicli utilizzati anche per commettere gli altri reati. Per il quindicenne è stato disposto l’inserimento in una comunità. Per il quattordicenne la misura della permanenza in casa e l’autorizzazione a seguire un corso formativo o scolastico e attività di volontariato perché non perseguibile per i reati commessi lo scorso aprile quando non aveva ancora compiuto 14 anni. Gli episodi contestati ai due minorenni sarebbero: il furto nella notte tra il 16 ed il 17 aprile 2022 a Livorno di due motocicli, dei quali erano stati forzati la mascherina ed il dispositivo di accensione; le ‘spaccate’ (con forzatura di saracinesca e porta di ingresso) nella notte del 17 aprile alla gelateria  gelateria Ardenza  dove forzando le serrature dei cassetti, erano state rubate poche decine di euro. All’edicola Ramagli e Rossi di via Verga sempre Livorno  (dove erano spariti  numerosi pacchetti di …

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi

Scopri gli altri abbonamenti online e l’edizione digitale.Vai all’offerta

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.