“siete-ancora-la-nave-piu-bella-del-mondo”, gli-americani-si-inchinano-davanti-alla-vespucci-–-area-c

“Siete ancora la nave più bella del mondo”, gli americani si inchinano davanti alla Vespucci – Area C

Il primo incrocio risale a sessant’anni fa, 12 luglio 1962 e la foto e il racconto di quell’incrocio in mare, a sud della Sicilia, sono celeberrimi. La Uss Independence, gigantesca portaerei Usa appena varata, s’imbatte nell’Amerigo Vespucci, veliero scuola della nostra Marina militare —uscita dai cantieri di Castellammare di Stabia nel 1931 — e vanto di orgoglio per tanti italiani quando, in giro per il mondo, la vedono elegantemente veleggiare davanti le coste o manovrare per l’entrata in porto. La scena fu questa. «Chi siete?» fu il lampeggio dalla torre della Independence. «Nave scuola Amerigo Vespucci, Marina Militare Italiana» fu la risposta .«Siete la nave più bella del Mondo». Giovedì scorso (1 settembre), stessa (ed epica) scena. Stavolta siamo dalle parti di Taranto. La Vespucci stavolta incrocia la portaerei statunitense George H.W. Bush. Il video ufficiale della Marina italiana ci racconta tutto. Del tutto a sorpresa, il comandante dell’Us Navy David-Tavis Pollard domanda: «Siete lo stesso veliero che nel 1962 incontrò la portaerei Independence?». E alla risposta affermativa, l’ufficiale Usa chiede: «Dopo sessanta anni siete ancora in servizio?». Ora è il capitano Massimiliano Siragusa a replicare con visibile orgoglio: «Siamo la più antica nave in servizio nel mondo». A quel punto, dalla Bush arriva il secondo tributo: «Dopo 60 anni, siete ancora la nave più bella del mondo». corriere.it

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.