scontri-liceo:-digos-interroga-i-tre-indagati-maggiorenni-–-toscana

Scontri liceo: Digos interroga i tre indagati maggiorenni – Toscana

(ANSA) – FIRENZE, 02 MAR – Cinque ore di interrogatorio a Firenze per i tre maggiorenni, tra i 18 e i 20 anni, riconducibili ad Azione studentesca indagati per l’aggressione ai due studenti del liceo classico Michelangiolo dello scorso 18 febbraio. “Molto serenamente hanno risposto a tutte le domande e hanno dato la loro versione”, ha detto il loro difensore, l’avvocato Sonia Michelacci, al termine dell’interrogatorio che si è svolto in questura negli uffici della Digos delegata dal pm titolare del fascicolo Carmine Pirozzoli. Secondo quanto si apprende, lo stesso pm ha modificato le ipotesi di reato del fascicolo: non c’è più l’accusa di violenza privata aggravata ma resta quella di lesioni aggravate e si aggiunge la nuova ipotesi del reato di percosse. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *