sciopero-taxi:-tassisti,-a-firenze-adesione-totale-del-100%

Sciopero taxi: tassisti, a Firenze adesione totale del 100%

Le 2 cooperative fiorentine hanno garantito i servizi essenziali

(ANSA) – FIRENZE, 24 NOV – “A Firenze la totalità dei tassisti ha scioperato. Abbiamo garantito i servizi essenziali, mettendo a disposizione da parte delle due cooperative che gestiscono il servizio in totale circa 40 vetture su piazza.

    Questo per aiutare i disabili, chi si doveva recare negli ospedali, chi andare a visite mediche, cioè le persone che abbiano rappresentato problemi urgenti. E il tutto totalmente a titolo gratuito”. Lo riferisce Luca Tani, presidente della cooperativa 4390 Taxi Firenze, uno dei due raggruppamenti cittadini di tassisti nel capoluogo toscano.

    Tani si trova a Roma per la protesta nazionale dei tassisti che ha al centro dello sciopero il ‘Ddl concorrenza’ colpevole, secondo i tassisti, di deregolamentare ulteriormente il settore.

    “Probabilmente saremo ricevuti alla vice presidenza della Camera – ha spiegato Tani nel pomeriggio -. Siamo ancora in attesa, non vogliamo andare via da Roma senza rassicurazioni”.

    “L’adesione allo sciopero da parte della nostra cooperativa è stata del 100%, il fronte è compatto e lo è anche a livello nazionale. Siamo molto decisi”, ha spiegato Simone Antei, presidente della cooperativa Taxi 4242, uno dei due raggruppamenti di tassisti a Firenze. Oggi i tassisti hanno scioperato a livello nazionale: al centro delle critiche il ‘Ddl concorrenza’ colpevole, secondo i tassisti, di deregolamentare ulteriormente il settore. “Ci sarà un percorso da fare in Parlamento – ha aggiunto -. Non arriveremo oggi ad un accordo, ma era importante far sentire la nostra voce. Noi ci siamo sempre stati, siamo regolati dalle amministrazioni con turni e obblighi di servizio e lo si è visto durante la pandemia. Le posizioni sono tutte uguali, in tutta Italia”. (ANSA).

   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *