rogo-versilia:-regione,-devastazione-impressionante

Rogo Versilia: Regione, devastazione impressionante

Sindaco Camaiore: ‘Scenario apocalittico’

(ANSA) – LUCCA, 20 LUG – “Sono stata nella zona di Pieve a Elici e la devastazione è impressionante, un’intera vallata in cenere”. Così, in merito al rogo boschivo che da due giorni interessa la Versilia (Lucca) l’assessore regionale all’ambiente della Toscana Monia Monni che oggi, insieme alal vicepresidente della Regione Stefania Saccardi, anche assessore all’agricoltura e all’assessore a trasporti e infrastrutture Stefano Baccelli si è recata a Massarosa, comune da dove l’incendio è partito, nella frazione di Bozzoni per poi estnedersi anche al territorio di Camaiore.

    “La situazione resta critica – ha aggiunto Monni – l’incendio ha devastato più di 650 ettari di bosco e oliveto, trovando terreno fertile su cui propagarsi a causa della siccità, delle temperature elevate e del vento. Sono moltissime le squadre di volontarie e volontari, di personale regionale e dei Vigili del Fuoco all’opera per contenere e spegnere l’incendio, appoggiati da 4 canadair e 8 elicotteri della Regione. Tutti stanno lavorando incessantemente da quasi due giorni, lottando contro il fuoco, il fumo e il vento. E per questo li voglio ringraziare con tutto il cuore”.

    “Sono giorni molti tristi per il nostro comune” interessato dall’incendio con la frazione di Fibbialla – dice in un video postato su Fb il sindaco di Camaiore Marcello Pierucci che ieri sera aveva firmato un’ordinanza per l’evacuazione del paese circondato dalle fiamme. “Devastato il paesaggio e la vallata di Fibbialla, uno scenario veramente apocalittico – dice oggi -, triste, che ha distrutto tutto un sistema ambientale economico e sociale, siamo vicini alla frazione di Fibbialla con tutte le nostre forze”. Ora comunque, si legge sempre su Fb, la situazione “è stabile e sotto controllo. Pare che il rogo sia ora contenuto e l’auspicio è di poter revocare in giornata l’ordinanza di evacuazione del paese”.

    “Nelle prossime ore – si spiega invece dal Comune di Massarosa su Fb – i vigili del fuoco anche con l’utilizzo di elicotteri e droni effettueranno una ricognizione della situazione nelle varie frazioni per poi poter eventualmente procedere con gli eventuali rientri nelle abitazioni.

    Nell’attesa restano valide le ordinanze e l’invito a non rientrare nel case evacuate”. (ANSA).

   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.