rogo-boschi-in-versilia,-evacuate-60-persone-e-400-ettari-bruciati

Rogo boschi in Versilia, evacuate 60 persone e 400 ettari bruciati

Fronte di fuoco esteso per un chilometro

(ANSA) – MASSAROSA (LUCCA), 19 LUG – Sono al momento quasi 400 gli ettari di superficie boscata bruciata a causa dell’incendio che da ieri sera interessa le colline di Massarosa (Lucca). Tre case sono andate in fiamme e sarebbero una sessantina di sfollati mentre il fronte di fuoco ha raggiunto un chilometro di estensione.

In azione 5 elicotteri, 4 Canadair e a terra al lavoro decine di squadre.

Il presidente della Regione Eugenio Giani, che si è recato a Massarosa, si dice “molto preoccupato” e si è recando a Massarosa. Lo stato della vegetazione stressata dalla siccità e il vento che sta soffiando sull’area, spiega la Regione in una nota, rendono difficili le operazioni di spegnimento che non riescono a mettere il rogo sotto controllo. Proprio il vento forte sta provocando il fenomeno del cosiddetto ‘spotting’ per il quale si verificano salti di fiamme che vanno a innescare nuovi incendi anche a molti metri di distanza dal fronte di fuoco. “Sono in costante contatto con la sala operativa che da ore è al lavoro senza sosta – sottolinea Giani -. Proseguono gli sganci aerei e l’incessante opera delle squadre antincendio Aib di tutta Toscana. Cinque elicotteri regionali e quattro Canadair stanno operando in zona, a terra 12 squadre di volontariato antincendio, Vigili del fuoco e operai forestali per mettere in sicurezza le zone più pericolose”. Sul posto sono impegnate anche 34 squadre di cui 10 dei vigili del fuoco e 24 dell’organizzazione antincendi boschivi regionale. Per le prossime ore sono stati già previsti turni e ricambi con l’attivazione di ulteriori 31 squadre. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.