rimossi-3-ordigni-bellici-in-fortezza-da-basso-firenze

Rimossi 3 ordigni bellici in Fortezza da Basso Firenze

Granate artiglieria. Fatte brillare da Esercito in cava Chianti

(ANSA) – FIRENZE, 27 LUG – Rimossi e fatti brillare tre residuati bellici scoperti all’interno della Fortezza da Basso di Firenze, nell’area antistante il bastione collocato all’intersezione tra piazzale Caduti nei Lager e viale Strozzi.

    Rinvenute due granate d’artiglieria da 75 mm He (alto esplosivo) e una da 65 mm He, di produzione italiana, da parte del personale della ditta Abc services bonifiche belliche all’interno di un cantiere di ricerca e bonifica sistematica.

    Gli ordigni sono stati rimossi e trasportati in una cava sita nel comune di Greve in Chianti (Firenze) per il successivo brillamento da parte del Reggimento genio ferrovieri di Castelmaggiore (Bologna). (ANSA).

   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.