puglia,-emiliano-avanti-di-4-punti-
	fdi:-«stessa-societa-pagata-da-adp»
REGIONALI

Mezzogiorno, 10 luglio 2020 – 21:55

Polemica sul sondaggio che assegna il 41,1% al governatore e il 37,6% a Raffaele Fitto

L’opposizione: «Troisi ricerche lavora con Aeroporti, ha incassato 120 mila euro»



Un sondaggio della discordia: premia il governatore uscente, ma provoca la reazione dell’opposizione che parla di vicinanze tra la società che l’ha effettuato e Aeroporti di Puglia (controllata dalla Regione). La rilevazione è stata effettuata dalla Troisi Ricerche. Emiliano sarebbe in vantaggio con il 41,1% delle preferenze contro il 37,6 di Raffaele Fitto, candidato del centrodestra. Seguono Antonella Laricchia (M5S) con il 16,7%, Ivan Scalfarotto (Italia Viva, Azione, Europa) con il 4,2% e Mario Conca (Lista Conca/ Cittadini pugliesi) con lo 0,4%. Si tratta del 41% del valore percentuale al netto dei Non so/Non risponde.

La metodologia

Il sondaggio, eseguito tra il 5 e il 7 luglio 2020, ha contattato mille elettori selezionati in modo casuale e in base proporzionale per genere, fasce d’età e province.

L’accusa

«Colgo l’occasione per fare gli auguri a Michele Emiliano per i risultati del sondaggio effettuato dalla Troisi Ricerche srl – attacca Ignazio Zullo, capogrupppo di Fratelli d’Italia in Regione -, una società affermata che si è già distinta per la sua professionalità tanto da aver ricevuto da Aeroporti di Puglia, di proprietà della Regione Puglia, il 28 aprile scorso, un delicato quanto importante affidamento sul “Servizio di ricognizione e analisi dei fabbisogni lavorativi e delle competenze del personale di Aeroporti di Puglia”. Un lavoro che costa ai pugliesi 120mila euro».

10 luglio 2020 | 21:55

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *