nuova-bufera-su-trump,-l’accusa-contro-l’ex-presidente:-si-vantava-di-conoscere-la-vita-sessuale-di-macron-–-il-riformista

Nuova bufera su Trump, l’accusa contro l’ex presidente: si vantava di conoscere la vita sessuale di Macron – Il Riformista

L’inchiesta di Rolling Stone

Redazione — 30 Agosto 2022

Nuova bufera su Trump, l’accusa contro l’ex presidente: si vantava di conoscere la vita sessuale di Macron

Donald Trump finisce ancora una volta al centro delle polemiche politiche, ma questa volta nella vicenda riguardante l’ex presidente degli Stati Uniti è coinvolto anche un altro politico di caratura internazionale, il presidente francese Emmanuel Macron. Secondo quanto riportato dall’edizione americana della storica rivista Rolling Stones, che cita due fonti interne all’intelligence, il tycoon si sarebbe vantato più volte con i suoi più stretti collaboratori di conoscere dettagli della vita sentimentale privata del collega di Parigi.

Trump, scrive il magazine, sarebbe venuto a conoscenza di queste informazioni sensibili tramite l’”intelligence”. Un dossier archiviato come “info re: President of France” sarebbe stato sequestrato nel blitz dell’Fbi nel resort di Trump a Mar-a-Lago, in Florida 

Non è ancora chiaro cosa ci fosse in quel particolare documento, se contenesse informazioni classificate o raccolte dall’intelligence o se avesse a che fare con la vita personale di Macron. Le fonti citate da Rolling Stone sostengono che le riflessioni di Trump sul comportamento di Macron non includevano dettagli o particolari, ma erano accuse più generiche di indiscrezioni.

Trump has bragged to some of his closest associates — both during and after his time in the White House — that he knew illicit details about the love life of French President Emmanuel Macron, two people with knowledge of the matter tell Rolling Stone. https://t.co/xQCVVUDvFQ

— Rolling Stone (@RollingStone) August 30, 2022

Proprio la perquisizione nella residenza di Trump Mar-a-Lago sta provocando non poche polemiche negli Stati Uniti, con Trump che ha definito il blitz un “attacco” alla sua candidatura alle prossime presidenziali.

Una notizia, quella del ritrovamento di documenti legati a Macron nella residenza di Trump, che potrebbe scatenare un caso diplomatico tra Stati Uniti e Francia. Macron, come noto, è sposato con Brigitte Marie-Claude Trogneux, di 25 anni più vecchia, dal 2007. La ‘first lady’ francese era la sua insegnante al liceo, poi i due si sono innamorati, fidanzati e infine sono convolati a nozze.

I rapporti tra Trump e Macron, d’altra parte, sono notoriamente non eccelsi. Come ricorda Repubblica, l’ex presidente americano aveva definito il suo omologo francese un “rompiscatole” e, in un’occasione, lo avrebbe chiamato “wussy“, una forma slang che significa “effemminato“.

Redazione

© Riproduzione riservata

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.