museo-dello-sci-a-abetone-apre-sala-dedicata-a-celina-seghi-–-toscana

Museo dello sci a Abetone apre sala dedicata a Celina Seghi – Toscana

E località Appennino dal 2023 ogni 8 marzo ne celebrerà ricordo

(ANSA) – ABETONE, 09 DIC – Il Museo dello sci di Abetone si impreziosisce di una nuova sala dedicata alla campionessa Celina Seghi, morta a 102 anni il 27 luglio scorso, donna che fece dello sci la sua passione diventando una delle più grandi sportive della specialità e portando il nome di Abetone nel mondo diventando lei stesa una leggenda azzura come il coetaneo e olimpionico Zeno Colò (1920-1993) con cui condivideva le stesse origini abetonesi formando la valanga azzurra dell’Appennino pistoiese (un altro campione azzurro del posto fu Vittorio Chierroni, 1917-1986).

    Ricordata come la ‘Signora’ o il ‘Topolino delle nevi’ Celina Seghi, nata il 6 marzo 1920, ottenne la prima delle sue 37 medaglie ai Campionati italiani nel 1934, appena 14/enne. Nella nuova sala del Museo si possono ammirare le immagini relative alle sue tante vittorie, insieme a queste i cimeli della sua vita agonistica e non solo, come il foulard che gli è stato regalato durante le olimpiadi del 1948 e che porta le firme di tutti i grandi sciatori dell’Abetone. A questi si aggiungono i trofei che i nipoti di Celina hanno voluto lasciare all’interno del museo come luogo naturale per far vivere e far conoscere a tutti la sua passione. Nel corso dell’inaugurazione è stato mostrato un video sulla vita della campionessa. Il presidente del Municipio di Abetone Andrea Formento e il presidente del consiglio comunale Diego Petrucci hanno annunciato che, a partire dal 2023, l’8 marzo, già giornata dedicata alla festa della donna, sarà il giorno in cui all’Abetone viene festeggiata Celina che rappresenta un’emblema dell’emancipazione femminile.

    (ANSA).

   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *