motogp,-quartararo-vince-a-barcellona:-rossi-cade,-morbidelli-finisce-quarto

Quartararo si prende il Gp di Barcellona con una gara giocata su grandi ritmi che hanno messo fuori gioco prima Rossi (caduto) e Morbidelli, finito quarto. Subito fuori al via Dovizioso e Zarco: incidente innescato da Petrucci che perde l’anteriore, il francese frena e scivola davanti a Dovizioso. Solita pessima partenza di Viñales che perde parecchie posizioni (e si ritrova quindicesimo).

Al sesto giro super staccata di Quartararo davvero al limite che supera Rossi. Davanti è una lotta sul filo dei decimi di secondo, Quartararo detta il ritmo, velocissimo, ma Morbidelli e Rossi non mollano. Ma al quattordicesimo Morbidelli va lungo in fondo al rettilineo e Rossi passa secondo. El Diablo si prende quasi tre secondi ma Rossi cade al sedicesimo in un cambio di direzione alla curva 2 cercando di tenere il passo di Quartararo, mentre aveva sette decimi di ritardo.

Rossi esce sconsolato, scuotendo il casco. Secondo errore in due gare, ma questa volta aveva la possibilità di giocarsi il podio. Il finale è però tutto delle Suzuki che accusano molto meno il degrado delle gomme. Mir ricuce in fretta e supera Morbidelli a tre giri dalla fine, imitato subito dopo dal compagno di squadra Rins. Il romano resta giù dal podio, con la gomma anteriore visibilmente consumata.

27 settembre 2020 (modifica il 27 settembre 2020 | 15:51)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *