mastella-ci-ripensa-e-si-ricandida
politica

Mezzogiorno, 7 luglio 2020 – 17:27

Il sindaco di Benevento pronto per le amministrative del 2021

Appena cinque mesi fa aveva deciso di ritirarsi e rinunciare a fare il sindaco di Benevento con un anno di anticipo sulla scadenza del mandato. Poi il ripensamento e la decisione di andare avanti, ma senza ipotecare un secondo mandato. Ora Clemente Mastella ha deciso di riprovarci. Si ricandiderà nella prossima primavera, non prima di aver affrontato la tornata elettorale delle regionali di settembre prossimo, con una formazione, Noi Campani, a sostegno del centrosinistra e del presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, con il quale il rapporto ha cominciato a stringersi proprio alla fine di gennaio scorso, quando lo stesso De Luca chiese a Mastella un ripensamento sulle dimissioni. E durante l’emergenza coronavirus si è rafforzato.

Ma i mesi di isolamento hanno anche fatto riscoprire al sindaco di Benevento un ruolo più diretto e immediato nel rapporto con i suoi concittadini. Ha pubblicato i suoi numeri di telefono personali, ha chiesto di essere contattato direttamente per segnalare difficoltà e disagi soprattutto di natura economica e spesso è stato in prima persona tra i volontari a distribuire aiuti e a monitorare la situazione per le strade. Non sono mancate le dure reprimende, con le sfuriate per assembramenti in alcuni rioni popolari. Ma se nel primo mandato ha avuto al suo fianco il centrodestra e Forza Italia in particolare, al punto da decidere di prendere la tessera del partito di Berlusconi, adesso Mastella rientra nel centrosinistra. Una scelta che scompaginera’ gli assetti della tornata amministrativa precedente, con il Pd e il centrosinistra presenti con un proprio candidato.

7 luglio 2020 | 17:27

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *