maltempo,-allerta-meteo-arancione-di-24-ore-in-campania:-in-arrivo-pioggia-e-temporali-–-il-riformista

Maltempo, allerta meteo arancione di 24 ore in Campania: in arrivo pioggia e temporali – Il Riformista

La nota della Protezione civile

Redazione — 21 Novembre 2022

Foto LaPresse – Marco Cantile30/01/2015 Napoli, ItaliaCronacaMaltempo e mareggiata nel golfo di Napoli. Sospesi i collegamenti con le isole.Photo LaPresse – Marco Cantile01/30/2015 Naples, ItalyNewsBad weather and sea storm in the Bay of Naples. Suspended links with the islands.
Foto LaPresse – Marco Cantile30/01/2015 Napoli, ItaliaCronacaMaltempo e mareggiata nel golfo di Napoli. Sospesi i collegamenti con le isole.Photo LaPresse – Marco Cantile01/30/2015 Naples, ItalyNewsBad weather and sea storm in the Bay of Naples. Suspended links with the islands.

Nuova allerta meteo di livello arancione su tutta la regione Campania diramata dalla Protezione civile. Allerta per piogge e temporali anche di forte intensità in vigore dalla mezzanotte fino alle 23.59 di domani martedì 22 novembre. Si prevedono precipitazioni diffuse anche a carattere di rovescio e temporale anche di forte intensità, venti tendenti a molto forti con raffiche da sud-sud-ovest, mare tendente a molto agitato o grosso con mareggiate lungo le coste esposte.

A tale quadro meteo sono associati tutti i rischi di tipo idraulico ed idrogeologico oltre che quelli connessi al vento molto forte e alle mareggiate. La Protezione Civile della Regione Campania richiama “i sindaci alla massima attenzione, con l’attivazione dei Centri operativi comunali e l’attuazione di tutte le norme previste dai piani di Protezione civile per la prevenzione e mitigazione dei principali scenari di evento ed effetto al suolo”, e invita “le autorità competenti a valutare il rischio sul territorio di propria competenza adottando le dovute misure di messa in sicurezza del territorio e di tutela dei cittadini, sia in ordine al dissesto idraulico e idrogeologico che per i venti forti verificando la corretta tenuta del verde pubblico e delle strutture esposte alle sollecitazioni dei venti anche molto forti e del moto ondoso, considerando il mare grosso e le possibili mareggiate”.

Redazione

© Riproduzione riservata

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.