economia

«L’Italia che fa», su Rai2 le storie delle aziende che si impegnano nel sociale

«l’italia-che-fa»,-su-rai2-le-storie-delle-aziende-che-si-impegnano-nel-sociale

Storie di aziende che si raccontano nel loro impegno verso gli altri e la ripartenza vengono raccontate sul piccolo schermo da «L’Italia che fa» condotto da Veronica Maya in onda su Rai2 tutti i giorni alle 14.30, dal lunedì al venerdì e che si pone come ponte tra il pubblico e i temi trattati, con funzioni di sportello di servizio: verranno raccolte segnalazioni, richieste e proposte dalla redazione da parte dei telespettatori che vogliono impegnarsi in prima persona per la società e per l’ambiente che li circonda.

Nato alcuni mesi fa, sono state raccontate storie e desideri di realtà del terzo settore che si sono impegnate per il bene comune, per supportare categorie fragili anche prima del’arrivo della pandemia. Allo stesso modo da luglio anche le aziende si mettono in gioco per sostenere idee e progetti per reagire alla crisi e hanno aderito a questa serie Branded Content. «L’Italia che fa» è un format ideato e prodotto da Libero Produzioni Televisive in collaborazione con Rai Pubblicità, con la partnership di Fondazione Cariplo, impegnata nel sostegno e promozione di progetti di utilità sociale e grazie all’impegno di molte fondazioni di origine bancaria italiane e organizzazioni non profit.

Tra gli altri e in qualità di sostenitori del progetto ci sono Intesa Sanpaolo, Engie e Fastweb. Intesa porta a «L’Italia che fa alcuni progetti propri e altri realizzati con partner» mentre il produttore indipendente di energia Engie, punta ad accelerare la transizione verso un’economia carbon neutral utilizzando sempre più le fonti rinnovabili e si impegna con azioni concrete a ridurre le proprie emissioni già a partire dal proprio operato quotidiano sia sugli impianti Engie che all’interno delle proprie sedi. Fastweb invece punta alla didattica con la sua «Fastweb digital Academy», la scuola per le professioni digitali creata da Fastweb con Fondazione Cariplo in Cariplo Factory e che con corsi gratuiti si pone due obiettivi: accelerare l’incontro tra giovani e mondo del lavoro tramite percorsi di formazione specialistica sulle competenze digitali; formare i lavoratori che si trovano a vivere la trasformazione digitale delle proprie professioni. Fastweb si è impegnata durante il lockdown a garantire la didattica online.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *