lagarde:-acquisti-green-della-bce-per-combattere-il-cambiamento-climatico

Chirstine Lagarde lancia la svolta verde della Banca centrale europea. «Voglio esplorare tutte le strade disponibili per combattere i cambiamenti climatici», ha annunciato la presidente della Bce, Christine Lagarde in una video intervista sul Financial Times. «Questo è qualcosa cui tengo fortemente», ha spiegato la numero uno dell’Eurotower, aprendo le porte all’utilizzo del programma di acquisto asset da 2.800 miliardi di euro per perseguire obiettivi ecologici. È la prima volta che la presidente della Bce si impegna a esaminare modifiche «più ecologiche» a tutte le operazioni della banca centrale, compresi gli acquisti di attività. La mossa renderebbe la Bce la prima grande banca centrale a utilizzare un programma di acquisto di obbligazioni di punta per perseguire obiettivi «green». La Bce, secondo Lagarde, «deve esaminare tutte le linee di business e le operazioni in cui siamo impegnati al fine di affrontare i cambiamenti climatici, perché alla fine dei conto quello che conta è il denaro».

Il Recovery Fund da 750 miliardi previsto dall’Ue per sostenere i Paesi più colpiti dalla pandemia, secondo Lagarde, sarà «un punto di svolta», in particolare se una gran parte di esso si presentasse sotto forma di sovvenzioni piuttosto che di prestiti. Tuttavia, Lagarde sostiene che il fondo potrà essere concordato dagli Stati membri dell’Ue solo dopo il vertice della prossima settimana. «Non scommetterei tutto sul 18 luglio», osserva, riferendosi alla sua approvazione da parte dell’Unione europea. «Mi orienterei invece sulla fine del mese per assicurarmi che ci sia un risultato favorevole», conclude Lagarde.

Lagarde ha ribadito che «gli interventi della Bce», messi in campo per arginare le conseguenza negative sull’economia della pandemia da coronavirus, «hanno dimostrato la loro efficienza ed efficacia». Ma «la ripresa economica dovrebbe confermarsi limitata, incerta e frammentata». Detto questo, «i mercati finanziari si sono calmati in modo incredibile».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *