Firenze News

L’addio della Toscana a Morricone, a Lucca il suo ultimo concerto

l’addio-della-toscana-a-morricone,-
	a-lucca-il-suo-ultimo-concerto
musica

6 luglio 2020 – 10:35

Il 29 giugno 2019 l’esibizione al Summer Festival. D’Alessandro: «Il vuoto che ci lascia è incolmabile». Il sindaco di Firenze Nardella: «Buon viaggio maestro»

di Simone Dinelli

Il mondo della musica piange la scomparsa del musicista premio Oscar Ennio Morricone, deceduto nella notte fra domenica e lunedì all’età di 91 anni in una clinica romana dove era stato ricoverato in seguito ad una caduta. Da molti definito come il «compositore del ventesimo secolo», aveva chiuso il 29 giugno dello scorso anno la sua straordinaria carriera dal vivo con un concerto sotto gli spalti delle Mura di Lucca nell’ambito della 22. edizione del Summer Festival (dove si era esibito altre 2 volte negli anni precedenti), di fronte a una platea di oltre 20 mila spettatori. Ed è proprio dal direttore artistico della manifestazione Mimmo D’Alessandro che è arrivato uno dei primi messaggi di cordoglio: «Notizia peggiore – dice – non potevamo riceverla. Lui era veramente un genio della musica e il vuoto che lascia è incolmabile».

Il sindaco di Firenze

«Con Ennio Morricone – commenta invece il sindaco di Firenze Dario Nardella – se ne va un grandissimo della musica italiana e internazionale, un mostro sacro della storia del cinema, grande testimone e protagonista del Novecento. Morricone ha scritto le colonne sonore di film resi indimenticabili anche grazie alle sue note, un genio omaggiato anche dall’Oscar e dal Leone d’oro alla carriera. A Firenze resta memorabile il suo concerto ‘Morricone dirige Morricone’ che si svolse nel 2005 al Mandela Forum, un evento che ebbe uno straordinario successo. La nostra città si unisce al dolore della famiglia e degli amici. Buon viaggio maestro».

6 luglio 2020 | 10:35

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *