la-«gemella»-di-luna-rossa-arriva-a-auckland:-iniziano-gli-allenamenti

Dopo un viaggio di oltre 25 ore, Luna Rossa è atterrata in Nuova Zelanda. O meglio il secondo scafo dell’imbarcazione, la «gemella».

Il carico è partito venerdì dall’Aeroporto di Bergamo-Orio al Serio su un Antonov 124-100 ed è arrivato a destinazione dopo 60 ore di viaggio, compresi due scali tecnici, percorrendo oltre 18.000 km. La barca e tutta l’attrezzatura sono state trasportate alla nuova base, presso l’Hobson Wharf, dove in questi giorni verrà completato l’assemblaggio e avranno inizio i primi load test.

Il varo è previsto entro la fine di ottobre e successivamente il team inizierà gli allenamenti nel Golfo di Hauraki. Come la prima barca, varata un anno fa, il 2 ottobre 2019, anche il secondo scafo è stato costruito a Bergamo nel cantiere Persico Marine, un’eccellenza mondiale della nautica

6 ottobre 2020 (modifica il 6 ottobre 2020 | 09:36)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *