juventus,-due-positivi-al-covid:-squadra-in-isolamento-fiduciario

Il coronavirus tocca di nuovo anche la Juventus. Sabato pomeriggio, nei controlli alla vigilia della partita con il Napoli, è emersa la positività al Covid 19 di due membri dello staff. La società bianconera precisa che «non si tratta né di calciatori né di membri dello staff tecnico o medico», però per rispettare sia le normative nazionali sia il protocollo della Figc, «tutto il gruppo squadra allargato entra da questo momento in isolamento fiduciario. Questa procedura permetterà a tutti i soggetti negativi ai controlli di svolgere la regolare attività di allenamento e di partita, ma non consentirà contatti con l’esterno del gruppo. La Società è in costante contatto con le autorità sanitarie competenti».

Quindi, maxi ritiro nell’albergo della Continassa, di proprietà della società: una delle rare strutture in grado di ospitare tutti i membri della società e garantire il distanziamento sociale.

La partita di domenica sera contro il Napoli non è comunque a rischio: le regole emerse dall’ultimo Consiglio straordinario di Lega hanno disposto che per la regolarità dell’incontro bastino 13 giocatori – di cui un portiere – a disposizione. Le squadre potranno chiedere una tantum il rinvio di una partita solo con 10 giocatori contagiati.

3 ottobre 2020 (modifica il 3 ottobre 2020 | 19:29)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *