incidente-domestico-a-san-cataldo:-donna-scivola-mentre-fa-le-pulizie-e-cade-nel-vuoto

Incidente domestico a San Cataldo: donna scivola mentre fa le pulizie e cade nel vuoto

A San Cataldo, provincia di Caltanissetta, una donna di 38 anni è caduta nel vuoto mentre faceva le pulizie nella giornata del 2 giugno 2022: è grave.

Incidente domestico a Caltanissetta: donna scivola mentre fa le pulizie e cade nel vuoto

Un gravissimo incidente domestico si è consumato a San Cataldo, in provincia di Caltanissetta, nella giornata di giovedì 2 giugno 2022, nello specifico una donna di 38 anni è precipitata nel vuoto mentre stava facendo le pulizie in casa, adesso è ricoverata e le sue condizioni destano preoccupazione.

San Cataldo, donna cade nel vuoto mentre fa le pulizie in casa

Una donna di 38 anni è stata protagonista di un incidente domestico che si è consumato tra le mura delle sua abitazione sita in via Babbaurra, a San Cataldo, in provincia di Caltanissetta.

La 38enne è caduta nel vuoto mentre stava pulendo una finestra per cause ancora tutte da acccertare.

San Cataldo, donna cade nel vuoto mentre pulisce una finestra: le sue condizioni

Le condizioni della donna sono apparse sin da subito critiche agli operatori del 118, che sono tempestivamente intervenuti sul posto dopo aver ricevuto una chiamata d’emergenza.

La 38enne è stata immediatamente soccorsa e poi trasportata all’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta, qui è stata ricoverata nel reparto di rianimazione.

San Cataldo, la 38enne è stata trasferita all’ospedale Cannizzaro di Catania

La donna protagonista del grave incidente domestico ha riportato un trauma cranico con conseguente emorraggia cerebrale e un trauma alla colonna vertebrale, nonchè varie lesioni e fratture.

Inizialmente la 38enne è stata ricoverata in rianimazione all’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta, ma in seguito i medici hanno ritenuto opportuno trasferirla al reparto di neurochirurgia dell’Ospedale Cannizzaro di Catania, le sue attuali condizioni di salute sono considerate piuttosto gravi, ma nel complesso stabili.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.