Firenze News

Incendio a Suvignano, a fuoco la fattoria confiscata alla mafia

incendio-a-suvignano,-a-fuoco-
	-la-fattoria-confiscata-alla-mafia
siena

18 agosto 2020 – 11:26

In fiamme un capannone con 700 rotoballe di fieno. Aperta un’inchiesta

I vigili del fuoco stanno intervenendo dalla notte scorsa, dalle 4, a Monteroni d’Arbia (Siena) presso l’azienda agricola Suvignano, per un incendio che ha coinvolto circa 700 rotoballe di fieno e circa 250 quintali di seme di erba medica e trifoglio. L’incendio ha interessato un capannone di circa 2000 metri quadri, con all’interno anche una macchina operatrice, un rimorchio ed un pick-up. Le cause delle fiamme sono da accertare. Non si segnalano persone coinvolte. I danni ammontano a 800 mila euro. L’azienda di Suvignano è nota come esempio di infiltrazione della mafia in Toscana ed è stata poi nel tempo confiscata dallo Stato. Successivamente è stata assegnata alla Regione Toscana che la gestisce tramite Ente Terre. Nei pressi della tenuta di recente è stato inaugurato il `percorso della legalità´, cammino collegato alla via Francigena. La Procura ha aperto un’inchiesta: non esclusa la pista dolosa.

18 agosto 2020 | 11:26

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *