in-e-bike-al-lavoro-o-per-divertimento,-cannondale-presenta-i-nuovi-modelli-urban

La medievale abbazia di Morimondo è ricca di storia e fascino, custodisce opere d’arte e testimonianze poco note. Si trova ad appena 25 chilometri di Milano, ma non sono molti quelli che la conoscono. Eppure è a portata di gita, anzi di pedalata., anche per tutta la famiglia, soprattutto se la bici è a pedalata assistita. Cannondale, il brand statunitense che l’anno prossimo festeggerà 50 anni dalla fondazione, diventato un’icona delle due ruote, sceglie il percorso dal capoluogo lombardo a Morimondo, costeggiando il Naviglio Grande e poi il canale di Bereguardo, per mostrare le potenzialità dei suoi ultimi modelli: la Mavaro Neo e la Treadwell Neo.

Design e prestazioni

Sono e-bike della linea urban, pensate per muoversi in città o, appunto, per scoprire i dintorni. La nuova mobilità sostenibile, la sensibilità cresciuta dopo il lockdown, spinge ad apprezzare l’importanza di spostarsi in bicicletta (per andare a lavoro o per divertimento). L’assistenza elettrica, un sistema che aiuta la pedalata facendo scegliere quanta fatica fare, diventa preziosa se bisogna fare tanti chilometri o per non presentarsi in ufficio sudati. La Mavaro Neo è il modello ideale per chi cerca un modello ad alte prestazioni, sia come telaio che come motore. Binomio perfetto tra l’esperienza Cannondale sulla lavorazione dell’alluminio, e la motorizzazione Bosch, con batterie potenti e di grande autonomia. È un modello top di gamma, uno dei più venduti nei paesi del Nord Europa, spiega Simone Maltagliati, marketing manager di Cannondale: nazioni con contesti realizzati a misura delle due ruote, con persone abituate a fare anche lunghi spostamenti in bicicletta, e che pertanto chiedono il massimo che offre il mercato. La Mavaro Neo ha il telaio ribassato (come per le bici «femminili», ma comodo per tutti), ed è un mezzo robusto e allo stesso tempo elegante. Progettata per essere più comoda possibile, con forcella ammortizzata Headshok in grado di assorbire le vibrazioni della strada, attacco manubrio regolabile integrato, reggisella ammortizzato e pneumatici con ottimo grip. Due modelli dispongono del sistema di trasmissione a cinghia in carbonio Gates a manutenzione ridotta, mentre il modello top di gamma è dotato della trasmissione variabile Enviolo che consente il cambio di marcia in qualsiasi situazione (anche quando si è fermi).

Fino a 120 km di autonomia

Lungo i navigli la Mavero Neo (disponibile in sei versioni dalla 1 alla 5 ) scorreva come una barca, anche in quei tratti di ciottolato (come attraversando la suggestiva Gaggiano). Piacevole e sicura, monta un sistema radar Garmin che avvisa quando da dietro si avvicina qualche altro veicolo. E le batterie Bosch, integrate nel tubo obliquo, tengono lontano il timore di affrontare rampe impegnative o di restare all’improvviso senza «energia», con la capacità di percorrere fino a 120 chilometri con una sola carica. Si sceglie uno dei quattro livelli di assistenza alla pedalata (Eco, Tour, Sport, Turbo ma c’è anche il livello Walk per spingere la bici a mano senza avere resistenza), e si pedala con lo sforzo che si vuole (chi vuole comunque fare attività fisica ne ha la possibilità). Costi da 3.799 a 5.999 euro, non trascurabili ma in linea con il mercato per modelli di alta qualità.

Motore sul mozzo

Soluzione più economica, ma non per questo meno attrattiva per la Treadwell Neo. Più maneggevole e leggera (il motore pesa 3,5 chili) è ideale per chi si muove in città o resta negli immediati dintorni. È infatti la versione «assisitita» della tradizionale Tradwell, con altezza del tubo orizzontale ridotta, sella e manubrio ispirati a quelli delle moto da dirt track, in modo da consentire una guida comoda e rilassata. In più, il sistema di motorizzazione ebikemotion X35, con l’unità di trasmissione già nel mozzo posteriore, offre una risposta immediata. Basta un colpo di pedale per sfruttare subito il motore elettrico, è pertanto ideale in città dove si parte e ci si ferma continuamente. Tre i livelli di pedalata assistita, attivabili con un pulsante illuminato a semaforo posizionato sul tubo orizzontale.

L’app gratuita

Tutti i modelli della Treadwell Neo sono dotati del sensore ruota e dell’attacco manubrio Intellimount di Cannondale. Il sensore si collega all’app gratuita di Cannondale, in tal modo si ha a disposizione un vero computer di bordo che indica velocità, distanza percorsa, calorie bruciate e persino le emissioni di carbonio evitate. Prezzo: 2.399 euro. Quando nel XII secolo venne edificata l’abbazia, Morimondo era su una terra di confine tra il Milanese e il Pavese. Ancora oggi è un’oasi di campi e canali che sembra lontanissima dal chiasso della metropoli. Un’isola di silenzio e pace perfetta per essere (ri)scoperta con una e-bike.

29 settembre 2020 (modifica il 29 settembre 2020 | 12:36)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *