il-liverpool-ai-tifosi:-“bevete-e-mangiate-in-hotel-a-napoli”.-klopp:-“citta-pericolosa?-mica-ci-vivo”-–-il-riformista

Il Liverpool ai tifosi: “Bevete e mangiate in hotel a Napoli”. Klopp: “Città pericolosa? Mica ci vivo” – Il Riformista

“Credo che lei stia cercando dei titoli”

Redazione — 6 Settembre 2022

Foto Alfredo Falcone – LaPresse17/09/2019 Napoli ( Italia)Sport CalcioNapoli – Liverpool Uefa Champions League 2019 2020 Girone E – Stadio San Paolo di NapoliNella foto:kloppPhoto Alfredo Falcone – LaPresse17/09/2019 Naples (italy)Sport SoccerNapoli – Liverpool Uefa Champions League Round E 2019 2020 – San Paolo Stadium of NaplesIn the pic:klopp
Foto Alfredo Falcone – LaPresse17/09/2019 Napoli ( Italia)Sport CalcioNapoli – Liverpool Uefa Champions League 2019 2020 Girone E – Stadio San Paolo di NapoliNella foto:kloppPhoto Alfredo Falcone – LaPresse17/09/2019 Naples (italy)Sport SoccerNapoli – Liverpool Uefa Champions League Round E 2019 2020 – San Paolo Stadium of NaplesIn the pic:klopp

Napoli è un città pericolosa? “Io non lo so, non ci vivo, lei è di Napoli? Pensa sia pericolosa”. Jurgen Klopp, allenatore del Liverpool, non cede alle provocazioni e rispedisce al mittente la domanda sull’allarme sicurezza lanciato dal suo club ai tifosi in vista dell’arrivo a Napoli dove mercoledì 7 settembre si giocherà al Maradona la prima partita della fase a gironi della Champions League.

“Credo che lei stia cercando dei titoli, lei è di Napoli? Io non lo so, non ci vivo, io vengo protetto con la scorta, ho la sensazione che lei non sappia cosa chiedermi – la risposta al giornalista -. Lei sa a cosa era riferito? C’è il rischio per gli scontri tra i tifosi, ma io non conosco la città, non ci vivo, non sono qui per darvi titoli, io vorrei solo andare in albergo e concentrarmi sulla partita. Voi non sapete cosa chiedermi” ha tagliato corto.

Il riferimento è alla raccomandazione rivolta dai Reds ai tifosi per la loro sicurezza una volta giunti in città. In realtà oltre ai soliti consigli, che valgono per tutte le città d’Europa, il Liverpool ha rincarato la dose suggerendo addirittura ai propri tifosi di non uscire dall’albergo ma di bere e mangiare lì, quasi fossero in guerra. “I tifosi in arrivo a Napoli prima della giornata dovrebbero rimanere nei rispettivi hotel per bere e mangiare. Si consiglia vivamente di non indossare i colori della squadra durante il viaggio” si legge.

“Raccomandiamo ai fan di non visitare il centro città. Se desiderate farlo, dovreste rimanere vigili ed essere consapevoli del fatto che potreste essere presi di mira per piccoli furti, rapine e aggressioni”. Parole che non sono affatto piaciute ai tifosi partenopei e che in breve hanno scatenato le reazioni sdegnate di diversi utenti sui social.

Fans should not congregate in public areas and should avoid becoming isolated in areas away from the port area of the city. We strongly recommend you avoid the city centre. If you chose to visit, please beware that you may be targeted for theft, robbery, or assault.

— Liverpool FC Help (@LFCHelp) September 6, 2022

“Secondo le autorità italiane, si consiglia di portare sempre con sé un documento d’identità valido con foto. Consigliamo ai tifosi di scattare una foto del passaporto e della patente in caso di smarrimento o furto. Questo aiuterà con l’ottenimento di un passaporto sostitutivo, se necessario” conclude il club inglese.

Ma Napoli è una città pericolosa? Stando a quello che scriviamo e registriamo quotidianamente la risposta, purtroppo, è si. Soprattutto negli ultimi mesi sono numerose le denunce di scippi e rapine ai danni di cittadini e turisti. Sono numerose le denunce di commercianti piegati oltre che dal caro bollette anche dagli episodi di violenza che avvengono mentre lavorano. Solo per restare a qualche giorno fa, è diventato virale il video di persone in fuga dai tavolini dei bar durante una stesa. Tanti episodi allarmanti che riducono sensibilmente la percezione di sicurezza dei cittadini.

Redazione

© Riproduzione riservata

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.