il-governatore-emiliano-inaugura-la-pista-ciclabile-con-pippi-mellone,-il-sindaco-(di-destra)-di-nardo

Lui si chiama Pippi Mellone, è il sindaco di Nardò, una cittadina in provincia di Lecce. Ieri ha inaugurato, insieme a Michele Emiliano, più di 14 chilometri di pista ciclabile costruita nel suo Comune. Fin qui niente di strano, se non fosse che Mellone è un sindaco di destra con un passato in CasaPound e in Azione Giovani. Un sindaco che si è fatto notare per aver chiesto a gran voce la chiusura dell’Anpi di Lecce, da lui accusata di essere un «pericolo per la democrazia». Un sindaco che non si scandalizza quando i suoi sostenitori lo invitano con il saluto romano. Anzi.

Il rapporto di Mellone con il governatore pugliese aveva già suscitato polemiche quando il sindaco di Nardò nello scorso aprile aveva appoggiato Emiliano alle primarie per la scelta del candidato del centrosinistra alle Regionali. Adesso, a poco più di due mesi dalle elezioni l’uscita in bici dei due fa discutere il popolo del web. E Italia viva, con il suo candidato Ivan Scalfarotto, è già partita all’attacco di Emiliano.

5 luglio 2020 (modifica il 5 luglio 2020 | 12:11)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *