“house-of-the-dragon”,-conto-alla-rovescia-per-il-prequel-di-got

“House of the dragon”, conto alla rovescia per il prequel di Got

Milano, 28 lug. (askanews) – Sangue, politica, violenza e intrighi: “House of the Dragon” è pronto per conquistare il mondo. La serie tv targata Hbo, prequel del “Trono di Spade”, sarà visibile dal 22 agosto, in Italia su Sky e Now Tv. Ma a Los Angeles la visione è stata anticipata da una premiere con il cast della serie forse più attesa dell’anno.

“House of the Dragon” è ambientata quasi 200 anni prima nello stesso universo dei libri fantasy creato da George R.R.

Martin e poi portato in tv da Hbo con la serie pluripremiata “Game of Thrones”, Got per gli appassionati.

“Mentre l’originale “Il Trono di Spade” seguiva famiglie diverse e attraversava più continenti, la nostra storia è molto più intima, parla davvero della rottura di una famiglia”, spiega Miguel Sapochnik, uno degli showrunner della serie, già autore di molte puntate di Got.

“Quindi in un certo senso non è stato difficile essere diversi, ma la sfida era far sentire gli spettatori come se fossero in un mondo familiare, soddisfarli, dare loro quello che vogliono ma non NEl modo in cui se lo aspettano”.

“House of the Dragon” descrive i giorni di gloria della casata Targaryen.

“Ci sono molti intrighi, molti colpi di scena, molta politica, una discreta quantità di violenza e spargimenti di sangue, ma è Game of Thrones! E penso che sia uno spettacolo piuttosto sexy”, spiega l’attore Steve Toussaint.

Stessi temi di “Got”, molti più draghi e tanti nuovi attori protagonisti: da Matt Smith a Olivia Cooke, da Emma d’Arcy a Eve Best e Rhys Ifans.

Il creatore della saga George R.R. Martin ha partecipato a tutte le fasi della realizzazione, dalla scrittura alla produzione. Una garanzia. E chi ha potuto vedere alla premiere di Los Angeles la prima puntata si è detto entusiasta.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.