guerra-ucraina,-scholz-a-colloquio-con-putin:-chiesto-il-ritiro-delle-truppe

Guerra Ucraina, Scholz a colloquio con Putin: chiesto il ritiro delle truppe

Cessare il fuoco e ritirare le truppe, queste le richieste che il cancelliere Scholz ha fatto al presidente russo Putin.

Guerra Ucraina Scholz

Un lungo colloquio telefonico è avvenuto tra il cancelliere tedesco Scholz e il presidente russo Vladimir Putin. Stando a quanto riporta ANSA, la chiamata, della durata di 90 minuti è stata preceduta da un colloquio intercorso tra lo stesso cancelliere e il presidente ucraino Zelensky lo scorso 7 settembre. 

Guerra in Ucraina, Scholz chiede a Putin di cessare il fuoco 

La cancelleria tedesca ha dichiarato che è necessario in questa fase lavorare sul piano diplomatico al fine cessare il fuoco nonché ritirare completamente le truppe russe. Contestualmente ha Scholz ha chiesto che venga rispettata l’integrità territoriale e della sovranità dell’Ucraina”, tutto ciò sulla base della “gravità della situazione militare e delle conseguenze della guerra in Ucraina”.

Putin e Xi Jinping parleranno di Ucraina e Taiwan in Uzbekitstan

Nel frattempo il consigliere di Putin Ushakov ha fatto sapere che il leader russo e il capo di stato cinese, hanno concordato che la questione ucraina e quella relativa a Taiwan vengano affrontate nella giornata di giovedì 15 settembre in Uzbekistan durante il vertice dell’organizzazione per la cooperazione a Shangai 

La viceministra della difesa ucraina Hanna Malyar ha fatto sapere che sono stati riconquistati 3800 chilometri quadrati: “Sono dati confermati tenendo conto delle misure di stabilizzazione.

Il numero reale dei territori liberati nella regione di Kharkiv è quasi il doppio”, sono le parole citate da Unian. 

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.