Firenze News

Gran Premio della Toscana, prove generali in Mugello. Possibile la presenza del pubblico il 13 settembre

gran-premio-della-toscana,-prove-generali-in-mugello.-possibile-la-presenza-del-pubblico-il-13-settembre
automobilismo

27 agosto 2020 – 12:21

Nel fine settimana quarto round del Ferrari Challenge Europe Trofeo Pirelli. La Regione sta preparando la delibera per permettere a pochi spettatori di entrare

di Mauro Bonciani

È una «prova generale» per il Gp Gran Premio della Toscana – Ferrari 1000 di Formula 1. Da oggi fino a domenica sul circuito del Mugello si terrà Ferrari Challenge Europe con quasi cinquanta Ferrari in pista, per i Ferrari Racing Days al Mugello, comprese le monoposto di F1 clienti, la F2001 di Michael Schumacher e la F2007 di Kimi Raikkonen con cui il tedesco ed il finlandese si laurearono campioni del mondo. Una prova generale con quasi 500 persone nel circuito di proprietà di Maranello e trentadue team di altrettante Ferrari 488 Challenge Evo.

L’evento

L’evento del fine settimana è il quarto round del Ferrari Challenge Europe Trofeo Pirelli con più gare che si alterneranno nella tre giorni ed il paddock e tutte le strutture dove saranno garantite le condizioni di sicurezza per rischio Covid, come nelle gare già disputate sui sali scendi di Scarperia. Il fine settimana si disputerà a porte chiuse e vedrà in pista anche le vetture dei programmi XX per il primo Ferrari Racing Days europeo dell’anno, con in tutto 48 «rosse» impegnate lungo i 5245 metri dell’impianto. Un test probante per il circuito, ma anche per la logistica e per l’accoglienza, che coinvolgerà tutto il territorio, viabilità compresa.

Lavori

Il 31 agosto sarà la volta di prove libere di moto, poi scatterà il conto alla rovescia per la Formula 1, con i lavori di sistemazione soprattutto del paddock e le rifiniture necessarie per garantire distanziamento e sicurezza. Lavori che saranno incrementati se arriverà, come previsto, l’ordinanza della Regione per derogare rispetto al numero massimo di 1.000 spettatori per gli eventi all’aperto. Da Palazzo Strozzi Sacrati l’orientamento è positivo, gli aspetti preliminari del piano di sicurezza del circuito già stati esaminati, e la questione sarà definita nei prossimi giorni, con il principio di massima precauzione. Gli spettatori ammessi alla prima volta della F1 a Scarperia, alla festa del Gp numero 1.000 della Ferrari potrebbero essere tra 4.000 e 6.000.

27 agosto 2020 | 12:21

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *