Cronaca

Gioele Mondello, nella Tac si vedono «piccole pietre tra i resti del bambino»

gioele-mondello,-nella-tac-si-vedono-«piccole-pietre-tra-i-resti-del-bambino»
il giallo di caronia

26 agosto 2020 – 12:26

Dalla Tac emerge già una prima novità: tra i resti ritrovati nel bosco di Caronia c’erano delle piccole pietre

di Carlo Macrì e Redazione Online

Gioele Mondello, nella Tac si vedono «piccole pietre tra i resti del bambino»

«Sullo stato delle ossa di Gioele hanno agito gli animali, figuratevi le condizioni», ha dichiarato il biologo forense Salvatore Spitaleri, uno degli esperti del Centro investigazioni scientifiche (Cis) che lavora sul caso di Viviana Parisi e del figlio di 4 anni. Circostanza confermata anche dal medico legale nominato dalla famiglia Mondello, Giuseppina Certo: «Il suo corpo è compromesso da morsi di animali». L’autopsia sul corpo del piccolo Gioele Mondello iniziata intorno alle 10.15, è terminata intorno poco prima delle 14, ma dalla Tac emerge già una prima novità: tra i resti ritrovati nel bosco di Caronia c’erano delle piccole pietre che potrebbero essere utili per stabilire il luogo e il momento della sua morte. All’ospedale Policlinico di Messina c’erano anche i familiari di Gioele: il padre Daniele Mondello, la zia Mariella e il nonno Letterio.

Intanto si faranno ulteriori ricerche per individuare altri resti del corpicino di Gioele, «quindi verranno eseguiti ulteriori accertamenti in quella zona». A dirlo l’avvocato Pietro Venuti, legale della famiglia Mondello. L’itinerario fatto da Viviana e il piccolo Gioele dopo l’incidente avvenuto lo scorso 3 agosto sulla Messina-Palermo «era difficile da percorrere», ha aggiunto l’avvocato di Daniele Mondello, il marito di Viviana Parisi, arrivato al Policlinico di Messina dove è in corso l’autopsia sul piccolo Gioele. «Ieri abbiamo fatto anche il percorso fino a tardi per vedere se era possibile effettuare uno spostamento o comunque un cammino che portava da una parte all’altra della collina». Ma quali risposte si aspettano i legali? «Una analisi sui resti del bambino o di parti di esso vediamo se dalla visione è possibile ricavare la causa della morte».

26 agosto 2020 (modifica il 26 agosto 2020 | 16:30)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *