economia

Fondazione Symbola, Enel con Fca presentano 100 storie italiane sulla mobilità elettrica

fondazione-symbola,-enel-con-fca-presentano-100-storie-italiane-sulla-mobilita-elettrica

La mobilità diventa sempre più sostenibile ed efficiente. L’Europa attraverso il Green Deal spinge verso questa direzione e sempre più case produttrici investono nella produzione di mezzi elettrici. È progressivamente aumentato anche il numero delle colonnine di ricarica dei veicoli elettrici lungo le strade che si vanno a integrare con il paesaggio urbano. Una graduale trasformazione verso un mondo più verde, attento all’ambiente e alla salute delle persone.

Questa transizione viene raccontata attraverso 100 storie di aziende, università, centri di ricerca e realtà del terzo settore che rappresentano la filiera della e-mobility, eccellenze dell’Made in Italy, raccolte da Fondazione Symbola ed Enel, quest’anno in collaborazione con Fca, nella terza edizione del rapporto «100 Italian e-Mobility Stories 2020». Storie che raccolgono l’impegno di studi di design per cercare nuove forme e stile dei veicoli del futuro, e produttori di componenti per produrre materiali più leggeri per alleggerire il peso dei veicoli.

«La mobilità elettrica è un «tema chiave di innovazione, ci sono frontiere su cui l’Italia non può restare indietro rispetto ad esempio alla Cina che sta investendo risorse ingenti» ha detto il presidente della Fondazione Symbola, Ermete Realacci, in occasione della presentazione del Rapporto.

«La crescente concentrazione della popolazione mondiale in grandissime aree metropolitane chiede a gran voce un ripensamento di tanti stili di vita. Ciò passa necessariamente attraverso una mobilità sostenibile, pubblica e privata, che non sia dannosa per l’ambiente e che si annuncia prepotentemente e sempre più chiaramente elettrica — ha commentato l’amministratore delegato di Enel, Francesco Starace —. Raccontiamo un’Italia che gioca un ruolo di primo piano nel processo di transizione verso la mobilità sostenibile: 100 storie di idee, tecnologie e progetti portati avanti con passione e determinazione, che rappresentano un’importante opportunità economica e contribuiscono allo sviluppo del settore automobilistico e dell’intero Paese».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *