FIRENZE – Pitti Fragranze 20, torna il salone dedicato alla profumeria artistica internazionale – Toscana News

L’edizione n.20 di Pitti Fragranze, il salone di Pitti Immagine dedicato al mondo della profumeria artistica internazionale, andrà in scena dal 16 al 18 settembre alla Stazione Leopolda di Firenze.

L’appuntamento che porta a Firenze i nomi di punta del settore e i nasi più prestigiosi, punto di riferimento – per la sua continua attitudine alla ricerca e all’esclusività – per il mercato e gli appassionati di fragranze, e per le ultime tendenze in termini di skincare e benessere, si prepara a un’edizione ricca di novità, debutti, special guest, eventi e talk imperdibili.

The 5 senses issue: tema del salone 2022

“Dopo un tempo sensorialmente difficile – dice Agostino Poletto, direttore generale di Pitti Immagine – in cui hanno prevalso distanza, distacco, assenza, tornare a sentire in maniera totale, completa, sinergica rappresenta un desiderio, una necessità, una ritrovata opportunità. Questo il messaggio che lanciamo da Fragranze con The 5 senses issue. Perché vivere profondamente un’esperienza, senza isolare un senso, ma ascoltarlo come parte di tutto, come un concerto di informazioni, amplifica la percezione ed emoziona. Finalmente.”

“Per questo stiamo preparando un’edizione concepita come un’esperienza amplificata dei sensi. Dalle novità presentate dalle aziende e dai brand protagonisti – saranno quasi 160 a questa edizione, siano essi i nomi di punta del mondo delle fragranze e del beauty lifestyle, siano i nomi emergenti al debutto – fino a un programma intenso di eventi, ospiti speciali, partecipazioni e talk, in cui si vivono esperienze interattive, si fa il punto sulle tendenze e se ne lanciano di nuove.”

The 5 senses issue ha ispirato una campagna di comunicazione visiva in cu pennellate materiche, consistenti, generose, tracciano petali immaginari, pronti a disintegrarsi per suggerire altro. Un tratto che supera la superficie, diventa sostanza, emana profumi, pigmenti, si lascia quasi toccare. Con riferimenti alle rose ‘informali’ di Sergio Scatizzi, alla policromia dripping di “Cherry Blossom” di Damien Hirst. E nei claim che accompagnano questa edizione, le percezioni volutamente si incrociano, si integrano, si sommano:

Smell my eyes, Hear my skin, Touch my scent, See my lips, Taste my smell.

UniCredit main partner di Pitti Immagine

Prosegue la collaborazione triennale di Pitti Immagine con il gruppo bancario paneuropeo UniCredit, concentrata sui temi di sostenibilità e innovazione, con una particolare attenzione al sostegno all’internazionalizzazione delle aziende italiane.

Gli eventi, i guest e le partecipazioni speciali:

Pitti Fragranze torna a presentare la profumeria artistica, i temi e i protagonisti della cultura olfattiva più contemporanea anche grazie a una serie di eventi e progetti speciali, presentati da Pitti Immagine e dai brand che partecipano al salone. Ecco qualche anticipazione su cosa accadrà alla Stazione Leopolda:

Special Guest: Alessandro Gualtieri aka THE NOSE

Alessandro Gualtieri aka The Nose, autore di Nasomatto e Orto Parisi, è lo Special Guest di questa edizione. Per Pitti Fragranze ha progettato IL MURO ALCHEMICO: un’esperienza fisica interattiva che le persone potranno vivere alla Stazione Leopolda nei tre giorni del salone.                               



RAW by MANE presenta ‘The Rose: Reinventing Iconics’

MANE rinnova la sua presenza a Pitti Fragranze 2022 e per RAW – il format del salone dedicato alle più importanti materie prime del profumo – presenta un viaggio multisensoriale alla ri-scoperta della Rosa. La regina indiscussa della storia della Profumeria si apre a nuovi scenari olfattivi grazie a più di 150 anni di esperienza MANE nella selezione ed estrazione di materie prime naturali. Fonte di ispirazione per pittori e poeti nel corso dei secoli, protagonista nei testi sacri della Cina, dell’antica India e della mitologia greca, la Rosa è sempre stato un forte simbolo di femminilità, passione e bellezza. MANE reinventa questo ingrediente attraverso l’esplorazione di diversi territori in grado di rivelare il miglior profilo olfattivo della materia prima; co-estrazioni sostenibili per sfruttare la combinazione sinergica di ingredienti diversi come alternativa agli estratti più tradizionali; biotecnologie e processi green di up-cycling per accogliere le nuove sfide del naturale. In un susseguirsi di materie prime e creazioni olfattive, la conferenza dal titolo ‘The Rose: Reinventing Iconics’ si terrà venerdì 16 Settembre, alle ore 11.00 alla Stazione Leopolda, e sarà curata da Mehdi Lisi (Global Fine Fragrance President, MANE Group), Melanie Duhamel (Fragrance Division Director, MANE Italy, Spain and Portugal), Cyril Gallardo (Ingredients Director, MANE EMEA), Mathilde Voisin (Ingredients Marketing Manager, MANE EMEA) e Mathieu Nardin (Perfumer, MANE Paris).

L’Osmothèque di Versailles

Per la prima volta a Pitti Fragranze, l’Osmothèque, primo archivio storico dedicato al profumo, situato a Versailles, racconterà l’incipit: da dove sono partite tutte le storie dei profumi. Il prestigioso istituto francese è un vero e proprio archivio vivente – unico nel suo genere con una collezione di oltre 5.000 fragranze, 800 dei quali ormai introvabili – che dal 1990 si dedica a preservare, tramandare e studiare la storia del profumo, proiettandola al futuro. A Fragranze sarà presente con un’area speciale dedicata a a una selezione di pietre miliari del suo incredibile patrimonio, e con un focus sulla rosa e sulle grandi creazioni olfattive che storicamente l’hanno vista protagonista.

Sabato 17 settembre, alle ore 11 nell’Area Talk della Stazione Leopolda, anche una presentazione tenuta da Isabelle Chazot, presidente del Comitato Scientifico de l’Osmotèque

Il Talk sui 5 sensi: “Sense the Senses”

Sabato 17 settembre alle ore 16.00, Giovanna Zucconi, giornalista, scrittrice e grande appassionata di fragranze, coordina un incontro sui 5 sensi, tema portante del salone, con la partecipazione di Elena Abbiatici, storica dell’arte, direttrice artistica e curatrice d’arte contemporanea, e Tania Gianesin, consulente strategica e scientifica che si occupa di formazione, cultura e imprenditoria sociale – entrambe grandi esperte e narratrici della sensorialita.

Il Libro: L’arte di vivere annusando

Sempre Giovanna Zucconi cura il talk-intervista con Bill Hansson, autore del libro “L’arte di vivere annusando. Storie sorprendenti dal mondo dei profumi e degli odori” (Aboca Edizioni). Il neuroetologo svedese, che attualmente dirige il dipartimento di Ecologia chimica del Max Planck Institute di Jena, ci porta alla scoperta di tante curiosità dal mondo della ricerca olfattiva. In programma sabato 17 settembre, alle ore 12.00 alla Stazione Leopolda.

Tra gli eventi degli espositori si segnala:

La rosa di Taif

Laura Bosetti Tonatto, naso di fama mondiale, cura una speciale presentazione – venerdì 16 settembre alle ore 15.00 – sulla preziosissima rosa di Taif dell’altipiano saudita, la cui fioritura è gelosamente custodita per preservarne la rarità: un racconto pubblico che la creativa dedica al celebre naso Guy Robert nel decennale della morte. Con la partecipazione anche di Beatrice Barni di Rose Barni.

Sergio

A Pitti Fragranze debutta anche “Sergio”, la nuova fragranza della collezione “Les Étoiles” di Laura Bosetti Tonatto, dedicata al danzatore madrileno Sergio Bernal, stella internazionale e interprete di un nuovo originale flamenco, presente al salone per una speciale presentazione e performance, sabato 17 settembre alle ore 15.00.

Per tutti gli eventi in programma guarda il CALENDARIO EVENTI di Pitti Fragranze



Tra i brand che partecipano a questa edizione ci sono:

19-69  //  3Lab  //  Abaton //  Absolument Parfumeur //  Acqua delle Langhe //  Acqua di Porto Cervo // Aether Parfums //  Agatho  //  Angela Ciampagna  //  Antonio Alessandria Parfums  //  Antonio De Curtis  // Apotcare  //  Apothia  //  Astier de Villatte  //  Atelier Oblique  //  Attar Al Has  //  Ausmane Paris  //  Azalea  //  Barberians Copenhagen  //  Baruti  //  BDK Parfums  //  Beaufort  //  Bel Rebel  //  Benchaabane  //  Boadicea The Victorious  //  Bois 1920  //  Bougies Rigaud  //  Christian Provenzano  //  Christian Tortu  //  Ciro  //  Comporta Perfumes  //  Danhera Italy  //  E.Marinella  //  Ecooking  //  Edward Bess  //  Electimuss London  //  Elementals  //  Epico Fragranze  //  Essential Parfums  //  Essenzialmente Laura-L. Bosetti Tonatto  //  Evidens de Beauté  //  Fabrizio Tagliacarne  //  Farmacia SS. Annunziata dal 1561  //  Fragonard  //  Francesca Bianchi  //  Franck Boclet Parfums  //  Gabriella Chieffo  //  Goutal Paris  //  Gravel New York 1957  //  Headspace  //  Hedonik  //  Höbepergh  //  Hunq  //  Imaginary Authors  //  Ineke  //  Insium  //  Ioxel  //  Jorum Studio  //  Kajal Perfumes  //  La Manufacture  //  Label  //  Laurent Mazzone Parfums  //  Les Bains Guerbois  //  Les Nereides  //  Linari Fine Fragrances  //  L’Orchestre Parfum  //  Lord & Berry  //  Lucien Ferrero Maître Parfumeur  //  Maison Ianne’  //  Maison Tahité – Officine Creative Profumi  //  Mansfield  //  marocMaroc  //  Miller Harris  //  Molinard Parfums  //  Moth and Rabbit  //  Mutis Perfumes de la Nueva Granada  //  Neandertal  //  Noble Isle  //  OhTop  //  Ojar  //  Olfactive Pharmacy  //  Olfactive Studio  //  Olfattology  //  Olivier Durbano  //  Omnia Profumi  //  Optico  //  Pana Dora Sweden  //  Pekji  //  Ph Fragrances  //  Philip B  //  Photogenics LA  //  Premiere Note  //  Profumo di Firenze  //  QDL Absolutely Milano  //  Rajani  //  Regalien  //  Renier Perfumes  //  Rhizome  //  Rose Wood  //  RPL Parfums  //  Senyoko  //  Shauran Paris  //  Sjal Skincare  //  Son Venin  //  Spirit of Kings  //  St.Johns  //  State of Mind  //  Teatro Fragranze Uniche  //  The Gate Fragrances Paris  //  The Laundress  //  The Spirit of Dubai  //  Timothy Han Edition  //  Vertus  //  Waphyto  //  Widian Aj Arabia  //  Wiener Blut  //  Yohji Yamamoto Parfums.



I nomi nuovi di SPRING:

SPRING è l’area dedicata a una selezione di brand nuovi, linee di fragranze che si presentano al primo appuntamento con il pubblico internazionale e nuove realtà sul mercato, per intercettare l’esigenza di novità dei buyer più attenti alla ricerca. Tra i nomi di SPRING a questa edizione:

Step Aboard //  Alguien  //  Botanicae Expressions  //  Carola fra i Trulli //  Ciatu  //  Conte Lumelli – Milano  //  Coreterno  //  EMA Bart Firenze  //  Essensitive  //  Estoras  //  Extra Virgo  //  FUMparFUM  //  Olfacto Luxury Fragrance  //  Ortance  //  Parfumèide  //  Permano  //  Petite Amie Skincare  //  Sora Dora  //  Tobba Parfums  //  Voskanian Parfums //  Wesker.                                  

Pitti Fragranze anche in digitale su Connect

Alla dimensione fisica alla Stazione Leopolda si affianca quella digitale, grazie alla piattaforma Pitti Connect – online dal 6 settembre fino al 26 novembre – lo strumento che permette di approfondire tutti i brand del salone, integrando opportunità di fare network, creare contatti di business – anche prenotando in anticipo i propri appuntamenti in fiera, scoprire importanti contenuti editoriali.

NEZ The Olfactory Magazine

Nez, l’unica rivista internazionale interamente dedicata alle fragranze e alla cultura dell’olfatto, è presente al salone con i suoi magazine e una speciale selezione delle sue speciali pubblicazioni.

PITTI FRAGRANZE n.20 

16-18 settembre 2022

Stazione Leopolda

Viale Fratelli Rosselli, Firenze 

Orario: 10.00 – 18.00

Ingresso gratuito riservato agli operatori del settore

www.pittimmagine.com

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.