“Fantaghirò”, la Lotus Production ha annunciato il reboot

“fantaghiro”,-la-lotus-production-ha-annunciato-il-reboot

La Lotus Production sta lavorando al reboot della serie cult degli anni ‘90 “Fantaghirò”: le riprese inizieranno nel 2021 mentre il cast è ancora segreto.

Serie

Reboot in arrivo per la serie cult degli anni Novanta «Fantaghirò»: al momento, non sono ancora stati rivelati dettagli circa il cast di attori che parteciperà al progetto ma è stato confermato che le riprese inizieranno nel corso del 2021.

“Fantaghirò”, in arrivo il reboot della serie cult degli anni Novanta

La miniserie «Fantaghirò» è andata in onda nella prima metà degli anni Novanta del secolo scorso. La produzione, la cui trama prendeva spunto dall’omonima fiaba scritta da Italo Calvino, era stata affidata alla regia di Lamberto Bava mentre per il ruolo della protagonista Fantaghirò, principessa testarda e ribelle, era stato scelta l’attrice Alessandra Martines, che rese celebre e iconico il personaggio.

Il reboot verrà prodotto dalla Lotus Production, società afferente alla Leone Film Group e coordinata da Marco Belardi, ed è stato ribattezzato «Fantaghirò: la regina dei due mondi».

Sulla sceneggiatura stanno lavorando i White Rabbits; della regia, invece, si occuperà Nicola Abbatangelo, Creative Producer del dipartimento Lotus Factory nonché regista del musical «The Land of Dreams», prossimamente in uscita.

Il comunicato ufficiale della Lotus Production

Il reboot della serie è stato confermato tramite un comunicato ufficiale diramato dalla Lotus Production. A questo proposito, il comunicato ha reso noto quanto segue: «“Fantaghirò: la regina dei due mondi” è ispirata alla fiaba popolare italiana trascritta dal dialetto in lingua da Italo Calvino.

Le riprese inizieranno nel 2021».

Nessuna informazione, quindi, sul cast che sostituirà i volti iconici della saga fantasy dai forti connotati femministi che ha dominato i primi anni Novanta né sulle tempistiche previste per il rilascio della serie. Permangono dubbi, poi, anche sui canali attraverso i quali la produzione verrà resa disponibile (televisione o piattaforme streaming). La curiosità dei fan, tuttavia, resta focalizzata principalmente sui totonomi degli attori che interpreteranno Fantaghirò, Romualdo o sui nuovi personaggi che potrebbero essere introdotti.