elettricista-muore-folgorato-a-prato

Elettricista muore folgorato a Prato

49enne vittima incidente mentre lavorava in un ristorante

(ANSA) – FIRENZE, 19 LUG – Un elettricista di 49 anni, Gianni Gesualdi, è morto oggi mentre stava effettuando un intervento all’interno di un ristorante in via Tinaia, nel centro storico di Prato. L’uomo, residente a Montemurlo, stava lavorando all’impianto elettrico del ristorante quando sarebbe stato folgorato da una scarica elettrica. Dopo l’allarme immediato di chi si trovava nel locale, i soccorsi sono purtroppo risultati vani: l’uomo era già deceduto. Sul posto, assieme al magistrato di turno, sono intervenuti i tecnici del dipartimento di Prevenzione dell’Asl Toscana centro: il quadro elettrico al quale stava lavorando l’elettricista è stato posto sotto sequestro. Tutto è accaduto intorno alle 9. La procura ha disposto l’autopsia.

    “Una nuova morte sul lavoro che porta ad interrogarci ancora una volta sul tema della sicurezza, sulle precauzioni necessarie da adottare per evitare tragedie come questa – afferma il sindaco di Montemurlo Simone Calamai -. In questo momento di dolore non ci sono parole giuste per esprimere il dolore. L’ho detto per Luana D’Orazio” morta un anno fa per un incidente sul lavoro un’azienda di Montemurlo, “e, purtroppo, lo ripeto oggi: di lavoro non si può morire. Basta alle morti bianche”. (ANSA).

   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.