edoardo-tavassi-vincera-il-gf-vip-7:-spunta-il-sogno-premonitore-|-notizie.it

Edoardo Tavassi vincerà il GF Vip 7: spunta il sogno premonitore | Notizie.it

Home > Lifestyle > Edoardo Tavassi vincerà il GF Vip 7: spunta il sogno premonitore

Edoardo Tavassi vincerà il GF Vip 7: Guendalina rivela il sogno premonitore della nonna.

Pubblicato il

Edoardo Tavassi è uno dei concorrenti preferiti del GF Vip 7.

Anche se è entrato in Casa dopo due mesi dall’inizio del reality, sembra che sia destinato a trionfare. Nelle ultime ore, ad avvalorare questa testi, è spuntato un sogno premonitore. 

Edoardo Tavassi vincerà il GF Vip 7?

L’ultimo televoto del GF Vip 7, volto a scegliere il concorrente preferito, ha visto trionfare Edoardo Tavassi con il 48% dei voti. Considerando che la sfida era tra sette Vipponi, possiamo affermare che il fratello di Guendalina ha stravinto il televoto.

E’ per questo che in molti pensano che Edo possa vincere il reality più spiato d’Italia. Nelle ultime ore, a confermare questa tesi, è spuntato un sogno premonitore. 

Il sogno premonitore della nonna di Tavassi

Guendalina Tavassi, intervistata dal settimanale Chi, ha svelato che sua nonna ha fatto un sogno premonitore sulla vittoria di Edoardo al GF Vip. Ha raccontato: 

“Se lui troverà la compagna nella Casa o avrà la vittoria? Credo più la seconda. Anzi, se dovesse vincere, cosa che mia nonna in sogno gli ha pronosticato – e noi a nonna Ina eravamo molto legati – prometto che sposerò Federico, il mio compagno, a patto che le nozze le paghi Edoardo. E sarebbe anche ora! Edo sarà al mio fianco quel giorno! Sarà lui a portarmi all’altare. Ce lo meritiamo”. 

Guendalina Tavassi: l’infanzia con Edoardo

Guendalina ha proseguito parlando dell’infanzia difficile che lei ed Edoardo hanno avuto. Ha dichiarato: 

“Abbiamo avuto una vita difficile e ci siamo rimboccati sempre le maniche per andare avanti. Io sono mamma di tre figli e non è per nulla semplice, ma ho scelto di essere grande fin da piccola. La nostra forza è rimanere sempre uniti. Ma che ne sanno gli altri dei Tavassi Brothers?. Noi abbiamo un’infanzia un po’ complicata. All’inizio, avendo noi un anno di differenza, eravamo un corpo e un’anima, due gemelli. Poi, quando avevamo circa cinque e quattro anni, i nostri genitori si sono separati e noi siamo diventati dei pacchi postali, con loro in guerra e noi in mezzo al mare in tempesta. Io a un certo punto sono stata anche ‘rapita’ da mio padre ed Edoardo da mia madre: è stato il caos. Paradossalmente questo dolore ha unito ancora di più noi due fratelli”.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.