da-fallaci-a-prima-donna-arbitro-serie-a,-la-toscana-delle-donne-–-toscana

Da Fallaci a prima donna arbitro serie A, la Toscana delle donne – Toscana

Dalla parità ai talenti femminili, cinque giorni di eventi

(ANSA) – FIRENZE, 18 NOV – Da Oriana Fallaci a Maria Sole Ferrieri Caputi, la 32enne livornese prima donna arbitro di serie A: è ‘La Toscana delle donne’, con incontri, dibattiti e riflessioni al via da domenica fino al 25 novembre, Giornata contro la violenza sulle donne. Organizzata dalla Regione la manifestazione affronterà il complesso universo femminile con le luci e le ombre, i talenti, le potenzialità, le prospettive in Toscana.

    L’inaugurazione domenica al Teatro Verdi di Firenze (ore 16) con gli Urban Theory. Dopo l’introduzione di Cristina Manetti seguirà il concerto di Giulia Mazzoni. Poi un dialogo sulle donne della Toscana tra storia e contemporaneità, condotto da Eleonora Daniele e con Eugenio Giani, Damiano Michieletto e Oliviero Toscani che annuncerà anche la vincitrice del contest per trovare il volto femminile che diventerà simbolo della regione. Tra gli altri appuntamenti il 23 alle 16, alla Pergola a Firenze, l’incontro ‘Iran, la libertà sotto il velo riflessioni dalla Fallaci a oggi’, con Giani, Maria Elena Viola e Tiziana Ferrario. Ci saranno anche Isabella Ferrari che leggerà testi di Oriana Fallaci e una performance del Gruppo Bowland. Dal 21 al 25 novembre la Biblioteca della Toscana Pietro Leopoldo ospiterà inoltre una Mostra documentaria del Fondo Oriana Fallaci. Il 24 invece al Centro tecnico di Coverciano, dalle 10, un evento, in collaborazione con la Figc, con protagonisti donne e calcio, nel corso del quale Maria Sole Ferrieri Caputi riceverà il Pegaso speciale delle donne. Tra gli altri ospiti annunciati, oltre a Giani, Renzo Ulivieri, Alfredo Trentalange, Aia, Ludovica Mantovani, Umberto Calcagno, Gabriele Gravina, Elisabet Spina, Francesca Stancati. Nella cinque giorni (per il programma https://latoscanadelledonne.it/) si parlerà poi di lavoro, di Europa, con un intervento anche della commissaria europea per l’uguaglianza Helena Dalli e con ampio spazio dedicato ai programmi comunitari regionali Por Fse, Por Creo, Psr e Interreg, di transizione ecologica e salute passando anche per il cinema e la letteratura. Il 21 verrà inoltre presentato il 14/o Rapporto sulla violenza di genere in Toscana. (ANSA).

   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.