corea-del-nord,-g7:-“lancio-missile-icbm-atto-sconsiderato,-risposta-robusta”

Corea del Nord, G7: “Lancio missile Icbm atto sconsiderato, risposta robusta”

Home > Flash news > Corea del Nord, G7: “Lancio missile Icbm atto sconsiderato, risposta rob…

Roma, 20 nov. (Adnkronos) – Il G7 “condanna con la massima fermezza il lancio sfrontato di un altro missile balistico intercontinentale” (Icbm) condotto dalla Corea del Nord, che rappresenta “un’altra palese violazione delle risoluzioni del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Un…

Pubblicato il

Roma, 20 nov.

(Adnkronos) – Il G7 “condanna con la massima fermezza il lancio sfrontato di un altro missile balistico intercontinentale” (Icbm) condotto dalla Corea del Nord, che rappresenta “un’altra palese violazione delle risoluzioni del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite”. “Questo atto sconsiderato, insieme alle prove delle attività nucleari in corso, sottolinea la determinazione della Corea del Nord a fare avanzare e diversificare le sue armi nucleari e le sue capacità missilistiche – si legge in una nota dei ministri degli Esteri – Destabilizza ulteriormente la regione, nonostante gli appelli della comunità internazionale alla pace e alla stabilità”.

Secondo il G7, “la serie senza precedenti di lanci illegali di missili balistici condotti dalla Corea del Nord nel 2022, tra cui numerosi missili balistici intercontinentali e il missile balistico a raggio intermedio che ha in modo sconsiderato sorvolato il Giappone, rappresentano una seria minaccia alla pace e alla sicurezza regionale e internazionale e minano il regime globale di non proliferazione. Rappresentano inoltre un pericolo e un rischio imprevedibile per l’aviazione civile internazionale e la navigazione marittima nella regione”.

I ministri di Canada, Francia, Germania, Italia, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti, e l’Alto Rappresentante dell’Unione Europea, nel ribadire la richiesta a Pyongyang perché abbandoni il suo programma di armi nucleari, missilistico e di armi di distruzione di massa “in modo completo, verificabile e irreversibile”, sottolineano che “le sue azioni richiedono una risposta unita e robusta da parte della comunità internazionale, compresa la necessità di adottare ulteriori misure significative da parte del Consiglio di Sicurezza dell’Onu”.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.