come-diventare-nutrizionista-–-la-guida

Come diventare Nutrizionista – La guida

Come diventare Nutrizionista – La guida .

Tempo di lettura stimato: 5 minuti

Hai mai pensato di diventare un esperto in indagini nutrizionali e analisi delle abitudini alimentari? Allora questa guida su Come Diventare Nutrizionista potrebbe fare al caso tuo. Il Nutrizionista, possiede una conoscenza degli alimenti a livello biochimico. In pratica, può valutare i bisogni nutrizionali ed elaborare diete opportune per una persona sana oppure con patologie.

In questa guida, analizzeremo come diventare Nutrizionista professionista, dalla formazione alla specializzazione, lo stipendio e gli sbocchi lavorativi.

Se Diventare Nutrizionista non ti interessa, puoi sempre dare un’occhiata alle altre Guide sul Lavoro o a tutte le news sul mondo del lavoro italiano.

Diventare un Nutrizionista – Tutti i dettagli

Il Nutrizionista

Chi è il Nutrizionista?

Il nutrizionista è un biologo senior regolarmente iscritto all’albo, specializzato in nutrizione umana che può stilare diete per soggetti senza patologie, ma non può effettuare diagnosi e prescrivere farmaci. Può lavorare come libero professionista o come dipendente di enti pubblici.

Qual è la differenza tra nutrizionisti e dietologi?

Inoltre, è importante fare una distinzione tra nutrizionisti e dietologi:
– Nutrizionista: medico che valuta i bisogni nutritivi ed energetici dell’individuo e prescrive diete;
– Dietologo: medico abilitato, una volta individuato un disturbo, a prescrivere diete e farmaci, esami e terapie.

Cosa fa il Nutrizionista?

Sono professionisti con un ottimo background nel campo della biochimica, fisiologia e biologia, conoscono i processi metabolici a carico dei nutrienti e riconoscono gli effetti dovuti alla malnutrizione per eccesso e per difetto. Conoscono gli alimenti e le loro caratteristiche nutrizionali e/o salutistiche e sanno valutare i bisogni energetici e nutritivi dell’uomo.

Può redigere programmi di dimagrimento, di mantenimento e di aumento di peso; fare educazione alimentare per una corretto stile di vita per bambini, adolescenti e adulti; offrire consigli nutrizionali per donne in gravidanza, allattamento e menopausa; può strutturare programmi alimentari per particolari condizioni patologiche diagnosticate (diabete, ipercolesterolemia, iperlipidemia, ipertensione, allergie, intolleranze) e infine dare consigli nutrizionali per sportivi di qualunque disciplina, sia a livello professionistico sia a livello amatoriale, al fine di ottenere un miglioramento della forma fisica e il raggiungimento della performance sportiva ai massimi livelli

Percorso di Formazione e Corsi di Specializzazione

Cosa serve per diventare Nutrizionisti?

Per diventare nutrizionista è necessario conseguire prima una laurea triennale attinente, e in seguito una laurea magistrale in Biologia o in Scienze della Nutrizione, così da accedere all’esame di Stato da biologo. Chi lo supera potrà iscriversi alla sezione A dell’Albo dei Biologi ed esercitare la professione.

Quali sono le lauree triennali attinenti per diventare Nutrizionista?

Per diventare nutrizionista, devi completare il classico percorso 3+2 scegliendo una delle facoltà riportate qui sotto: 
– triennale scienze biologiche – classe di laurea L-13;
– triennale scienze e tecnologie agro – alimentari – classe di laurea L- 26;
– magistrale scienze della nutrizione umana – classe di laurea LM-61;
– triennale scienze, culture e politiche dalla gastronomia – classe di laurea L/GASTR;
– magistrale scienze economiche e sociali della gastronomia – classe di laurea LM/GASTR.

Si può diventare Nutrizionisti senza laurea?

No, non esiste nessuna guida su come diventare nutrizionista senza laurea.

È sufficiente la laurea triennale per lavorare come Nutrizionista?

No, con la sola laurea triennale, non puoi lavorare come nutrizionista. Un laureato triennale, infatti, può tutt’al più operare come collaboratore di supporto del nutrizionista. Ciò significa che al termine del percorso magistrale è necessaria l’iscrizione all’Albo nazionale dei biologi alla sezione A (biologo senior). Una volta completato questo passaggio, hai tutti i titoli per iniziare a esercitare la professione. 

Una volta conseguita la laurea, occorre qualcos’altro?

Sì, è consigliata, ma non obbligatoria, una specializzazione in Scienza dell’alimentazione.

Trovare Lavoro come Nutrizionisti e Retribuzione

Dove lavora di solito un Nutrizionista?

Il nutrizionista svolge la sua professione generalmente presso laboratori, centri di ricerca e sviluppo, nell’industria alimentare, o all’interno di strutture sanitarie. Può anche lavorare come libero professionista, aprendo un proprio studio.

Quanto guadagna un Nutrizionista?

Dovendo fare una stima, un nutrizionista ha uno stipendio medio di 1.600 € netti al mese (circa 29.500 € lordi all’anno), superiore di 50 € (+3%) alla retribuzione nel nostro Paese.

Quanto costa aprire uno studio di nutrizione?

Il costo iniziale totale necessario per aprire uno studio di nutrizione sarà di circa 23.930€.

Come trovare lavoro come Nutrizionista?

I nutrizionisti possono lavorare in studi privati come liberi professionisti oppure in centri fitness, palestre e strutture termali. Gli sbocchi professionali sono più ampi di quello che si crede.

Risorse utili:
INRAN (Istituto nazionale di ricerca per gli alimenti e la nutrizione);
ABNI  (Associazione biologi nutrizionisti italiani);
ASPENI (Associazione professionale etologi e nutrizionisti italiani);
ONB (Ordine nazionale biologi).

Altre guide sul lavoro

Oltre a Come diventare Nutrizionista potrebbero interessarti anche altre guide sul lavoro.

Come diventare Nutrizionista – La guida .

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.