collesalvetti,-investe-la-sorella-dopo-una-lite:-e-gravissima
nel livornese

1 luglio 2020 – 11:43

Illesa la figlia di 7 anni della donna che le era vicina al momento dell’investimento

Un uomo di 44 anni è stato arrestato dai carabinieri per tentato omicidio dopo che ieri sera, secondo quanto ricostruito dai militari, ha investito con l’auto la sorella trentenne a Collesalvetti (Livorno) al termine di un’accesa lite per motivi familiari. Illesa la figlia di 7 anni della donna che le era vicina al momento dell’investimento. La trentenne è ora ricoverata in gravissime condizioni nel reparto di rianimazione dell’ospedale di Cisanello a Pisa: è stata operata nella notte per cercare di ridurre le conseguenze del trauma cranico riportato nel violento impatto con l’auto.

Il 44enne, di origine marocchina, dopo aver investito la sorella, come riportato dalla stampa, è poi fuggito venendo successivamente rintracciato dai carabinieri a Fauglia (Pisa), dove abita insieme alla sorella investita e alla nipote.

1 luglio 2020 | 11:43

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *