cinema,-morta-l’attrice-rossana-di-lorenzo:-aveva-recitato-con-alberto-sordi

Cinema, morta l’attrice Rossana Di Lorenzo: aveva recitato con Alberto Sordi

Aveva interpretato il ruolo della moglie di Alberto Sordi in due film di successo. Rossana Di Lorenzo è morta a 84 anni nella sua abitazione a Roma.

Morta Rossana Di Lorenzo

Sorella dell’attore Maurizio Arena e zia di Pino Insegno, aveva conosciuto il periodo massima popolarità tra gli anni ’70 e ’80. L’attrice Rossana Di Lorenzo è morta a 84 anni nella sua residenza di Roma. La notizia è stata data proprio dal noto nipote ad Adnkronos.

Tra i ruoli interpretati anche quello della moglie in due pellicole con Alberto Sordi ossia nell’episodio “La camera” ne “Le coppie” che le portò una candidatura come migliore attrice non protagonista al nastro d’argento del 1971 e ne “Il comune senso del pudore”, qui diretta dallo stesso Sordi.

Morta Rossana Di Lorenzo, la carriera

Classe 1938, Rossana Di Lorenzo nel corso della sua lunga carriera, ha lavorato con i più grandi.

Pur non essendo stata particolarmente prolifica, è stata diretta da registi del calibro di Ettore Scola o ancora De Sica. Con quest’ultimo ha recitato nella pellicola del 1972 “Senza famiglia, nullatenenti cercano affetto” dove ha vestito i panni della prostituta. In Ballando Ballando di Ettore Scola è stata la Dame-Pipi, ruolo che le è valso una nuova candidatura come migliore attrice non protagonista ai David di Donatello del 1983-84.

L’attrice è conosciuta dal grande pubblico anche per il ruolo della indimenticabile Erminia nel film del 1983 “Vacanze di Natale” di Carlo Vanzina, pellicola che, come sappiamo, ha inaugurato il fortunato filone del cinepanettone natalizio.

Di Lorenzo reciterà con Vanzina anche in “Amarsi un po’…” del 1984, “Montecarlo Gran Casinò” del 1987 e soprattutto il film cult “S.P.Q.R – 2000 1/2 anni fa” dove l’abbiamo vista vestire i panni della simpaticissima Rosa.

Gli ultimi anni

L’ultimo film nel quale è apparsa è “L’assassino è quello con le scarpe gialle” di Filippo Ottone del 1995.

Da lì il ritiro dalle scene che l’ha portata a condurre una vita privata. Non si conoscono per il momento le cause del decesso. Sono moltissimi nel frattempo gli utenti che, sui social, hanno dedicato un pensiero a questa amatissima attrice.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.