campagna-straordinaria-della-polizia-“stop-alle-stragi-del-sabato-sera”.-452-controlli,-24-positivi-all'alcol-test-|-la-gazzetta-di-firenze

Campagna straordinaria della Polizia “Stop alle stragi del sabato sera”. 452 controlli, 24 positivi all'alcol test | La Gazzetta di Firenze

In vista del ponte di Ognissanti, che comprende la notte di Halloween, la Polizia di Stato ha dato il via ad una campagna straordinaria di controlli delle condizioni psicofisiche dei conducenti, con il fine di contrastare il fenomeno delle stragi del sabato sera.

La Polizia Stradale di Firenze, Pistoia e Prato, della Questura e della Polizia Municipale del capoluogo toscano, con l’attiva collaborazione di “Eviva”, uno splendido cane poliziotto dei Cinofili della Questura di Firenze, la scorsa notte, dalle ore 01.00 alle ore 06.00, ha dirottato il traffico che circolava sul Lungarno Aldo Moro, nel parcheggio del Piazzale Alcide De Gasperi.

Il servizio svolto nella nottata ha permesso di controllare tramite precursore 452 conducenti in transito sulla tratta in argomento, dei quali 24 positivi all’alcooltest con un tasso superiore al limite consentito di 0.5 g/l tra questi un conducente professionale di taxi e due neopatentati, per i quali è scattata la contestazione dell’art 186 del CDS, guida sotto l’influenza dell’alcool.

Dei conducenti sanzionati 16 sono stati denunciati penalmente in quanto superavano il limite di 0.8 g/l, altri 2 sono stati denunciati poiché rifiutavano di sottoporsi a controllo, per loro quindi è scattata la sanzione massima con il sequestro amministrativo del veicolo.

L’apparecchiatura “Street Control”, utilizzata nel dispositivo, ha permesso di verificare la regolare copertura assicurativa e la prescritta revisione periodica dei veicoli transitati dei quali solo 2 sono risultati sprovvisti di revisione.

Sono state ritirate 22 patenti di guida, decurtati complessivamente 270 punti e contestate ulteriori 13 infrazioni al C.d.S.

L’appello è quello di mantenere negli spostamenti comportamenti rispettosi per evitare che serate di divertimento degenerino e che guide imprudenti creino pericolo per la propria e l’altrui incolumità.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.