economia

Arbitro finanziario, 146 mila casi negli ultimi 10 anni

arbitro-finanziario,-146-mila-casi-negli-ultimi-10-anni

Bankitalia

di Diana Cavalcoli08 lug 2020

Arbitro finanziario, 146 mila casi negli ultimi 10 anni

Negli ultimi 10 anni l’Arbitro finanziario (Abf), l’organismo indipendente che risolve le controversie tra i clienti e le banche e gli altri intermediari, ha ricevuto 146 mila reclami dai clienti e ha adottato circa 132mila decisioni. In riferimento agli ultimi quattro anni, ai ricorrenti sono stati riconosciuti più di 83 milioni di euro. Il dato emerge dalla Relazione sull’attività dell’organismo pubblicata da Bankitalia che sottolinea come «negli anni l’Arbitro si è affermato come organismo di risoluzione alternativa delle controversie».

L’ultimo anno

Nel 2019, si legge ancora nella relazione, le decisioni assunte dai Collegi dell’Arbitro sono state 27.346 (-17 per cento rispetto al 2018). Il calo ha risentito della riduzione del numero complessivo di ricorsi pervenuti e della sospensione delle controversie in materia di finanziamenti contro cessione del quinto nell’ultima parte dell’anno. Nel 58 per cento dei casi l’esito è stato sostanzialmente favorevole ai clienti, con l’accoglimento totale o parziale delle richieste (37 per cento), oppure con la dichiarazione della cessazione della materia del contendere per l’accordo intervenuto tra le parti (21 per cento).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *