applausi-a-drappellone-in-paillettes-anastasio-per-palio-siena

Applausi a drappellone in paillettes Anastasio per Palio Siena

Contaminazione linguaggi tra stampa digitale e ricamo manuale

(ANSA) – SIENA, 10 AGO – Applausi per il drappellone di Andrea Anastasio, realizzato per il Palio di Siena del 16 agosto, dedicato alla Madonna dell’Assunta, presentato questo pomeriggio nel Cortile del Podestà di Palazzo Pubblico.

    “Al posto della consueta tecnica pittorica, l’autore sceglie la stampa digitale su sequins e il ricamo manuale, affinché creatività, contaminazione di linguaggi e approccio interdisciplinare possano donare all’opera l’energia e la freschezza necessarie a celebrare il primo Palio dell’Assunta successivo alla pandemia” spiega una nota del Comune di Siena che parla di “un drappellone non statico, bensì ‘vivo’, grazie al delicato movimento di migliaia di paillettes cucite sul lato frontale in chiffon di seta e che, come tessere di un mosaico, compongono l’iconografia del Palio dell’Assunta”.

    Il volto della Vergine è quello di Tiziano; le teste dei due cavalli che, idealmente, compongono il manto di Maria sono riprese dalla quadriga di San Marco, oggi custodita nel museo Marciano di Venezia. I simboli delle Contrade vengono resi come veri animali a comporre un bestiario nel cielo di Siena, mentre il riferimento ai colori dell’araldica è consegnato ai dieci barberi posizionati in fila sul lato sinistro della composizione. Tutti gli elementi emergono da un giardino di rose rosse e gigli bianchi dove nulla è lasciato al caso. La rosa simbolo della Madonna e il giglio di Santa Caterina da Siena.

    (ANSA).

   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.