anziano-muore-di-infarto-a-84-anni-a-pochi-passi-dalla-tomba-della-moglie

Anziano muore di infarto a 84 anni a pochi passi dalla tomba della moglie

L’anziano muore dopo aver avuto un malore accanto alla tomba della moglie. Con lui c’era il fratello. Il pm ha deciso di non indagare.

Ambulanza

Un uomo di 84 anni è deceduto al cimitero di Galatina, in Salento. L’anziano, come sua abitudine, era lì per fare visita alla lapide della moglie. Alcuni hanno ipotizzato ad un incidente, ma l’84enne è stato colto da un infarto fulminante.

Anziano muore a pochi passi dalla tomba della moglie

Ad accompagnare Antonio Tundo al cimitero era stato uno dei fratelli. La tragedia è avvenuta martedì 7 giugno 2022. Una volta entrato, Antonio ha salutato il fratello per recarsi da solo a fare un saluto alla defunta moglie. Improvvisamente, di fronte ad alcuni presenti, l’84enne si è accasciato a causa di un malore.

I soccorsi

Chi ha assistito alla scena ha immediatamente chiamato i soccorsi.

Nonostante un’ambulanza del 118 sia giunta velocemente sul luogo della tragedia ed abbia provato a rianimare l’84enne, i sanitari non hanno potuto far altro che constatare il decesso di Antonio Tundo. Sebbene ci fossero dei testimoni, molti hanno pensato che l’uomo fosse morto dopo essere caduto da una scala.

Il ricordo di un vicino di casa

Il corpo di Antonio Tundo è stato consegnato alla sua famiglia per permettere loro di organizzare il funerale.

Il pm di turno non ha disposto nessuna autopsia o indagine circa la morte dell’anziano in quanto ha ritenute affidabili le testimonianze dei presenti. Come riporta la Repubblica, un vicino di casa di Antonio Tundo ha commentato la notizia della sua morte dicendo che era una “persona tranquilla ed educata a cui ero legato per la sua gentilezza e i suoi modi garbati. Dispiace tantissimo per la fine che ha fatto”. 

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.