a-internet-festival-la-rivoluzione-digitale-imperfetta

A Internet Festival la rivoluzione digitale imperfetta

Dal 6 al 9 ottobre a Pisa torna la rassegna dedicata al web

(ANSA) – PISA, 01 AGO – Imperfezione è la parola chiave della nuova edizione, la 12ma, di Internet Festival, in programma a Pisa da 6 al 9 ottobre. Una scelta apparentemente controcorrente quando si parla di innovazione digitale, dai più considerata il regno della potenza, dell’infallibilità, dell’efficacia; dove progresso e tecnologia sono protagonisti indiscussi. Eppure, mai come adesso la rivoluzione digitale è apparsa fragile e vulnerabile.

    E dunque l’Internet Festival, spiega una nota dei promotori, “ha scelto di raccontarla meno idealizzata, più imperfetta, e di rimettere al centro l’essere umano e il suo ecosistema”. Tanti gli ospiti attesi per l’autunno: la giornalista e scrittrice Francesca Mannocchi, il commissario di Agcom, Elisa Giomi, lo scrittore e blogger Paolo Nori, il massmediologo Derrick de Kerckhove, il regista Alessio Marzilli, la filosofa e saggista Michela Marzano, il dj e producer Dino Sabatini, il responsabile del Center of data science and complexity for society dell’Università La Sapienza di Roma, Walter Quattrociocchi. E ancora, la divulgatrice scientifica e scrittrice Gabriella Greison, il professore di Informatica giuridica presso l’Università di Milano e docente di criminalità informatica al Master dell’Università di Bologna, Giovanni Ziccardi. La rassegna ospiterà panel, tavole rotonde, lectio magistralis, laboratori, incontri con autori, workshop su sostenibilità, informazione, del rapporto tra diritto e cibo, guerra e democrazia, ma anche di arte al tempo degli Nft e della Blockchain, attivismo fuori e dentro la rete, sport e inclusione, e di Metaverso tra narrativa e realtà. Spazio anche a musica, cinema e performance artistiche. If 2022 si svolgerà nelle sedi storiche: Logge dei Banchi, concesse dal Comune, che ospiteranno installazioni interattive e uno sportello tech della Regione Toscana, il Centro Congressi le Benedettine, base operativa dei laboratori didattici peri più piccoli, la Normale, la Scuola Superiore Sant’Anna, il Cnr, Cinema Arsenale, il Royal Victoria Hotel, Gipsoteca di Arte Antica, il Lumiere e Camera di Commercio. A queste se ne aggiungeranno altre, tra i quali il Deposito Pontecorvo, che ospiterà eventi formativi e un’inedita serata tecno. (ANSA).

   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.